Ancora paura sulla A26

Ancora paura sulla A26
Spread the love

Riapre la Via Aurelia ss1 fra Chiavari e Rapallo

Poco dopo mezzanotte una lastra di ondulina, che rivestiva parte di galleria Berté dell’autostrada A26 all’altezza di Masone, si è staccata occupando la careggiata.

La foto è stata pubblicata sul profilo Facebook dal gruppo “Viabilità Valle Stura”, nato proprio in questi giorni e in particolare dopo il crollo di lastre di cemento avvenuto il 30 dicembre nella stessa galleria Berté (foto in basso).

Pare che l’ondulina sia stata rimossa dal personale delle Autostrade perché pericolante. Vero è che la vista del “pezzo”, come da immagine in alto, abbia creato preoccupazione fra i viaggiatori di quel tratto ancora in emergenza e a doppio senso di marcia.

Gli iscritti al gruppo “Viabilità Valle Stura” sono esasperati e vogliono sicurezza, oltre a decisi provvedimenti nei confronti di chi dovrebbe provvedere alla manutenzione delle autostrade.

Sempre in tema viabilità, Anas comunica la riapertura al traffico dalle ore 18 del 6 gennaio della strada statale 1 via Aurelia dal km 485,100 al km 485,450 tra i comuni di Chiavari e Rapallo, la circolazione sarà a senso unico alternato.

<<La riapertura parziale – spiegano da Anas – viene predisposta a seguito dei lavori di bonifica del fronte in frana e di pulizia del tratto di strada sottesa, inoltre, per garantire la sicurezza degli utenti, il tratto interessato sarà presidiato fino al 9 gennaio>>.

Un movimento franoso avvenuto il 22 dicembre, con distacco di terra, rocce e vegetazione, da una proprietà privata, ne aveva costretto la chiusura.

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *