Sassello conferisce la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

Sassello conferisce la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto
Spread the love

Il 4 novembre 1921 sarà il centenario del trasferimento del Milite Ignoto sotto la statua della Dea Roma

Sassello ha conferito la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. La salma di un soldato ignoto caduto in guerra si trova a Roma presso l’Altare della Patria dal 4 novembre 1921, quando fu celebrata la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Fu il Parlamento che, dopo la conclusione del primo conflitto mondiale che costò all’Italia la perdita di 650mila militari, approvò la legge 11/1921 che diede il via alla sepoltura di un soldato ignoto caduto in guerra. In modo che chiunque potesse identificare una persona cara caduta in guerra in quel militare sconosciuto.

Anche il Comune di Sassello, così come tanti municipi nazionali, ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria di Sassello al “Milite Ignoto” che riposa nel sacello dell’Altare della Patria in Roma.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *