Cambio gomme, obbligo circolazione pneumatici invernali dal 15 novembre al 15 aprile

Cambio gomme, obbligo circolazione pneumatici invernali dal 15 novembre al 15 aprile
Spread the love

Obbligo di circolazione con mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali su tutte le strade di competenza della Provincia

E’ stata pubblicata dalla Provincia ordinanza_2716_2020 che ordina ai conducenti dei veicoli in transito sulle strade di competenza della Provincia di Savona, con l’esclusione dei ciclomotori a due ruote e dei motocicli:

  1. l’obbligo di circolare con pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio o, in alternativa, di circolare avendo sempre a disposizione, a bordo del veicolo, idonei mezzi antisdrucciolevoli omologati, nel periodo compreso tra il giorno 15 novembre 2020 ed il giorno 15 aprile 2021 entrambe le date incluse. In caso di precipitazioni nevose in atto, presenza di neve e/o ghiaccio sulla carreggiata, tali da rendere difficoltosa la circolazione, anche antecedentemente o successivamente al periodo sopra indicato, potranno circolare soltanto i veicoli dotati di pneumatici invernali ed i veicoli con dispositivi antisdrucciolevoli omologati, montati sugli pneumatici.
  2. Il divieto di circolazione ai ciclomotori a due ruote ed ai motocicli, in concomitanza del verificarsi di precipitazioni nevose o in presenza di neve e/o di ghiaccio sulla carreggiata, nel periodo indicato al punto 1; detto periodo è da ritenersi esteso anche antecedentemente o successivamente alle date indicate, qualora si verifichino gli eventi meteorologici sopradescritti.

Nel dettaglio, l’obbligo interesserà la strada statale 1 ‘Via Aurelia’ da Riccò del Golfo (km 421,813) a Sestri Levante (km 470,800), la SS 1 Var A ‘Variante della Spezia’, la SS 20 ‘del Colle di Tenda e di Valle Roja’ da Fanghetto (km 133,782) a Porra (km 138,200), la SS 28 ‘del Colle di Nava’ da Ponte di Nava (km 94,944) a Svincolo Cesio (km 118), la SS 28 Var ‘Variante di Chiusavecchia’, la SS 28 Var/A ‘Variante di Pieve di Teco’, la SS 29 ‘del Colle di Cadibona’ da Piana Crixia (km 115,150) fino a San Giuseppe di Cairo (km 132,650), la SS 29 Var ‘Variante di Carcare e collina di Vispa’, la SS 30 ‘di Val Bormida’ dal confine Interregionale (km 67,850) a Piana Crixia (km 68,760), la SS 35 ‘dei Giovi’, la SS 45 ‘di Val Trebbia’ da Genova (km 10,800) a Gorreto km 53,729, la SS 62 ‘della Cisa’ da Sarzana (km 0) al confine interregionale (km 7,950), la SS 225 ‘della Fontanabuona’, la SS 334 ‘del Sassello’, la SS 453 ‘della Valle Arroscia’, la SS 456 ‘del Turchino’, la SS 523 ‘del Colle di Cento Croci’, la SS 582 ‘del Colle di San Bernardo’, la SS 586 ‘della Valle dell’Aveto’ da Rezzoaglio (km 30,445) a Carasco (km 67,760) e la SS 654 ‘della Valle di Nure’.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *