Benzina, sale il prezzo, si ritorna a ottobre 2018

Benzina, sale il prezzo, si ritorna a ottobre 2018
Spread the love

Unione Consumatori e Codacons: in un anno +18,4%, pari a 308 euro annui

Secondo i dati settimanali del ministero dello Sviluppo Economico, tornano a salire i prezzi dei carburanti, che si attestano, in modalità self service a 1,655 euro al litro per la benzina e a 1,504 euro per il gasolio.

<<Dopo la pausa di agosto, che ha salvato i vacanzieri al ritorno dalle ferie, tornano a salire i prezzi dei carburanti. La benzina raggiunge i 1,655 euro al litro, un record dal 29 ottobre 2018, mentre il gasolio tocca il valore massimo dal 3 giugno 2019, quando si attestò a 1.514 euro al litro – denuncia Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori -.

Dall’inizio dell’anno, dalla rilevazione del 4 gennaio, un pieno da 50 litri è aumentato di 10 euro e 68 cent per la benzina e di 9 euro e 25 cent per il gasolio, con un rincaro, rispettivamente, del 14,8% e del 14%. Su base annua è pari a una stangata ad autovettura pari a 256 euro all’anno per la benzina e 222 euro per il gasolio.

In un anno, dalla rilevazione del 7 settembre 2020, quando la benzina era pari a 1.398 euro al litro e il gasolio a 1.282 euro al litro, un pieno da 50 litri costa 12 euro e 84 cent in più per la benzina e 11 euro e 12 cent in più per il gasolio, con un rialzo, rispettivamente, del 18,4% e del 17,4%. Un rincaro – conclude Dona – che equivale, su base annua, a una mazzata pari a 308 euro all’anno per la benzina e a 267 euro per il gasolio>>.

<<Ancora una volta si confermano gli aumenti dei prezzi dei carburanti in concomitanza con le partenze degli italiani – denuncia il presidente Codacons Carlo Rienzi -.

Prezzi così alti non si vedevano da ottobre 2018, e la benzina costa oggi il 18,4% in più rispetto allo stesso periodo del 2020, +17,4% il gasolio – prosegue Rienzi – Questo significa che per un pieno di verde si spendono oggi addirittura 12,85 euro in più rispetto allo scorso anno, +11,1 euro un pieno di diesel.

Rincari – conclude Codacons che producono una stangata su base annua, solo per la voce rifornimenti, pari a +308 euro a famiglia>>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *