Savona, campagna sul Papillomavirus per studenti scuole medie

Savona, campagna sul Papillomavirus per studenti scuole medie
Spread the love

24 maggio incontro con i genitori e 30 maggio giornata vaccinazione anti-Hpval Palacrociere

Savona – Ci sono stati già vari incontri presso le scuole sul Papillomavirus (Hpv) e informarli della campagna vaccinale a loro dedicata, ora la S.C. Igiene e Sanità Pubblica si prepara per un’altra iniziativa, questa volta rivolta alle famiglie.

Martedì 24 maggio alle ore 17.30, tramite piattaforma on line, gli esperti di Asl2 hanno organizzato un momento di incontro per rispondere alle domande dei genitori e per chiarire eventuali dubbi in tema di Hpv e vaccinazione.

Sempre Asl2 conferma per lunedì 30 maggio, una giornata dedicata alla vaccinazione anti-Hpv presso il Palacrociere di Savona. Dalle ore 15 alle 19.30 medici e operatori sanitari dell’Igiene Pubblica saranno a disposizione per effettuare la vaccinazione, anche ad accesso libero, per i soggetti appartenenti alle seguenti categorie: maschi e femmine di 11-18 anni non ancora vaccinati, ragazze nate nel 1997 (coorte delle attuali 25enni), donne con lesioni Cin2/Cin3 (con richiesta del ginecologo di riferimento o del medico di famiglia).

<<Stiamo mettendo in campo molte risorse affinché questa vaccinazione così importante per i nostri ragazzi raggiunga l’adesione auspicata dalla comunità scientifica – commenta la dott.ssa Virna Frumento direttore dell’Igiene e Sanità Pubblica di Asl2 -.

È raccomandato sottoporre tempestivamente i ragazzi alla vaccinazione in quanto, considerata la via di trasmissione, questo vaccino assicura il massimo della sua efficacia se viene effettuato prima dell’inizio dell’attività sessuale. In Italia, dal 2007 viene offerta gratuitamente a tutte le ragazze durante il loro 12° anno di vita; il Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale (Pnpv) 2017-2019, attualmente in vigore, ha esteso l’offerta anche ai ragazzi>>.

L’Hpv è un virus che colpisce maschi e femmine e che si trasmette prevalentemente per via sessuale: si stima che fino al 75-80% dei soggetti sessualmente attivi si infetti nel corso della vita, con un picco di prevalenza nelle giovani donne. Sebbene nella maggior parte dei casi l’infezione vada incontro a risoluzione spontanea, i tipi oncogeni di Hpv, oltre ad essere responsabili della totalità dei tumori della cervice uterina, possono causare tumori della vagina, del pene e dell’orofaringe (inclusi i tumori delle tonsille e della base della lingua).

In Italia si stima che l’Hpv sia la causa di quasi 5.000 casi di tumore ogni anno.

Da decenni sono in commercio vaccini anti-Hpv sicuri ed efficaci che conferiscono protezione nei confronti di nove tipi di Hpv.

Info e prenotazioni appuntamenti presso gli ambulatori vaccinali di Asl2: 0198405901