Musica: X Factor compie 13 anni

X Factor 13, parte alla grande!


La fine estate significa anche talent show, giovedì sera ha preso il via la 13^ edizione dello spettacolo di Sky condotto per la nona volta dal poliedrico Alessandro Cattelan promosso con lode nella squadra autori

Occhi e, soprattutto, orecchie puntate sulla nuova giuria: usciti Manuel, Fedez e Lodo, resta la sola fuoriclasse Maionchi che a molti giovedì sera è sembrata un po’ dimessa. A me è parsa concentrata e attenta a “seguire” con attenzione l’esordio del trio Sfera Ebbasta, Malika Ayane e Samuel frontmen dei Subsonica. Sono stati bravi, ottimo inizio: competenti e tecnici Ayane e Samuel, simpatico e “sul pezzo” il trapper Ebbasta che mi ha sorpreso in positivo nonostante avessi ricevuto “pessime” referenze caratteriali: eccentrico, sa di piacere ma sempre cortese e rispettoso come deve essere il… cucciolo di famiglia, quel “ti voglio bene” della Maionchi è un sigillo.

La prima serata di Audizioni è stata di buon livello (poco rap e tanti cantautori) grazie all’esibizione di ottimi prospetti che, novità di quest’anno, avendo ricevuto quattro sì dai giudici, accedono direttamente al Bootcamp (chi ha raccolto tre sì sosterrà un ulteriore turno di Audizioni). I nomi? Naaaa, è ancora presto!

Chi ben comincia… a giovedì 19.


G. D.

commenti sul blog forniti da Disqus