Sport: Alassio, sono arrivate le ragazze dell'Italvolley

Volley. La nazionale femminile ad Alassio


Domenica 21 una festa in piazza. Da mercoledì 24 a venerdì 26 i tre test match con la Turchia. Già sold out la seconda data, prevendita in corso per le altre due sfide

Archiviata la Festa dei Colori, Alassio si colora di nuovo, ma di azzurro. La nazionale italiana femminile è tornata sabato 13 in Liguria, dopo un'assenza di sei anni, per un raduno collegiale di un paio di settimane, in vista dei più importanti appuntamenti della stagione: il torneo quadrangolare di qualificazione olimpica (Catania, 2-4 agosto) e l’Europeo che scatterà a fine agosto.

"Un ritorno atteso e fortemente voluto - commenta Roberta Zucchinetti, consigliera incaricata allo Sport del Comune di Alassio - per il quale devo ringraziare Danio Maghella e la Federazione Italiana Pallavolo. Sono felice di vedere come la Città del Muretto stia tornando a rivestire quel ruolo di base strategica per la preparazione sportiva di team di livello nazionale e internazionale: un ruolo che si innesta in una programmazione a lungo termine in chiave di promozione sportiva ma anche turistica".

Quattordici sono le atlete convocate dal c.t. azzurro Davide Mazzanti: Alessia Orro e Ofelia Malinov (palleggiatrici); Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sarah Fahr e Raphaela Folie (centrali); Monica De Gennaro e Beatrice Parrocchiale (liberi); Lucia Bosetti, Elena Pietrini, Indre Sorokaite, Miriam Sylla e Caterina Bosetti (schiacciatrici) e Paola Egonu (opposto).

Oltre a Davide Mazzanti fanno parte dello staff gli assistenti Giulio Bregoli e Simone Bendandi, Luca Nocentini e Andrea Marconi (fisioterapisti), Alessandro Mattiroli (preparatore atletico), Massimiliano Taglioli (scoutman), Alessandra Favoriti (medico) e Marcello Capucchio (team manager).

Le azzurre sono reduci dalla trasferta in Cina per la Final Six di Volleyball Nations League, chiusa al 5° posto, un piazzamento purtroppo inferiore alle attese, dopo il brillante percorso nella fase di qualificazione.

Dopo qualche giorno di riposo, le azzurre da domani riprendono un intenso programma di preparazione. Questi gli orari (indicativi) della prima settimana sul parquet del Palaravizza: sabato 13 dalle 17.30 alle 20.30, domenica 14 dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19, lunedì 15 dalle 17 alle 19.30, martedì 16 dalle 17 alle 19.30, mercoledì 17 dalle 17 alle 19.30, giovedì 18 dalle 10 alle 13. Gli allenamenti sono aperti al pubblico.

Martedì 16, alle ore 11.30, presso lo storico Caffè Balzola, nel Budello di Alassio si terrà una conferenza stampa, alla presenza di una nutrita delegazione azzurra, mentre nella serata di domenica 21 tutte le atlete saranno in piazza Partigiani per la festa a loro dedicata, dal titolo “Alassio canta con le azzurre”, con l’animazione di Gianni Rossi.

Il collegiale di Alassio si concluderà con tre test match con la Turchia (reduce a sua volta dalla Cina, dove si è piazzata al 4° posto), previsti mercoledì 24 (ore 19), giovedì 25 (ore 20.30) e venerdì 26 (ore 16) al Palalassio Ravizza. Il match del 25 luglio sarà trasmesso in diretta da RaiSport+HD. I biglietti per la sfida del 25 sono già esauriti, mentre c’è ancora disponibilità per le altre due partite. La prevendita prosegue sia on line sulla piattaforma Happyticket che presso Casa del disco (Alassio), Olly Sport (Genova) e Il Podio Sport (Cuneo). La capienza del Palaravizza è di 2.000 posti a sedere.

La Turchia arriverà nella Città del Muretto martedì 23 luglio.

 

G. D. su fonte Comune Alassio