Sport: Calcio. Conte ha "abbandonato" 5 anni fa non ora

Conte al ristorante da 100 euro

Antonio Conte sceglie l’Inter e i tifosi bianconeri insorgono, chiedono addirittura gli venga tolta la stella allo stadio dedicata ai campioni juventini. Il passaggio all’Inter viene considerato un tradimento, cosa che non si può fare per l’acerrima nemica cui è stato assegnato il famoso scudetto di cartone. Certo, per Conte sarà dura dover spiegare agli interisti quanti scudetti ha conquistato la Juve, così come dovrà dimostrare che la professionalità va ben oltre il suo passato di capitano, di bandiera, di allenatore vincente dei torinesi.


Leggi anche “Guardiola andrà alla Juve, vedove di Sarri siate serene”

www.redazionenews.it/blog/sport-fra-i-tanti-il-migliore   

Altri sono passati dai colori bianconeri ai nerazzurri, ben prima di lui e ben più famosi: Trapattoni prima e Lippi poi. Così come è vero che a Zbigniew Boniek venne tolta la stella dallo Stadium, ma solo perché rilasciò dichiarazioni che non rispettavano il suo passato alla corte degli Agnelli. Conte finora non ha detto nulla che rinneghi il suo passato. Vedremo se lo farà!

E comunque se proprio lo si voleva accusare di tradimento, andava fatto cinque anni fa, quando abbandonò il tavolo poiché "Non si può mangiare con 10 euro in un ristorante da 100 euro”. Sicuramente la sua nuova società saprà permettergli lauti pranzi da 100 euro.

 

G. D.