Camionisti senza possibilità di mangiare e andare al gabinetto

Camionisti senza possibilità di mangiare e andare al gabinetto
Spread the love

La savonese Assotrasporti chiede alle aziende di carico/scarico di permettere l’accesso ai servizi ai camionisti

L’emergenza sanitaria in corso, e le misure volte a combattere l’espandersi dell’epidemia, stanno creando degli effetti collaterali negativi per gli operatori dell’autotrasporto. Con la precedente riduzione dell’orario di apertura e l’attuale sospensione delle attività dei servizi di ristorazione, i camionisti si trovano in difficoltà nel trovare locali aperti dove mangiare durante il giorno e usufruire dei servizi igienici.

Qui il video del camionista

Questa è la denuncia di un camionista in un video che sta facendo il giro del web, nel quale racconta i primi giorni sulla strada, dopo la riduzione dell’orario di apertura di bar, ristoranti e autogrill.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *