Bassetti “Non possiamo permetterci di avere 7 milioni di non vaccinati”

Bassetti “Non possiamo permetterci di avere 7 milioni di non vaccinati”
Spread the love

L’infettivologo del San Martino alla terza dose, ma sono ancora troppi coloro che non hanno il vaccino

In tutta Europa, e non solo, è partita la quarta ondata di Covid con nazione che oscillano tra il 20 e il 30% di vaccinati. La tanto bistrattata Italia sta tenendo bene, qualche regione al rialzo altre più contenute come la Liguria dove opera il prof. Matteo Bassetti direttore Clinica Malattie Infettive Ospedale Policlinico San Martino.

<<Ho appena fatto la terza dose. Un dovere per me e per tutti i sanitari. Mi sento ancora più forte – commenta il professore -. I vaccini stanno tenendo lontano il Covid dagli ospedali nei paesi dove si è arrivati a oltre il 75% della popolazione vaccinata.

Guardate cosa sta succedendo dove invece si è vaccinato poco. Sono alla quarta ondata, quella dei non vaccinati. Dobbiamo stare attenti anche noi, ma siamo riusciti a fare qualcosa in più rispetto agli altri, serve ancora un piccolo sforzo per arrivare al 90% e con l’approvazione del vaccino per gli under 12 potremo mettere in sicurezza anche i bambini.

Non possiamo permetterci di avere 7 milioni di persone non vaccinate – prosegue Bassetti -, dobbiamo trovare il modo di convincerle facendogli capire che vaccinarsi è una scelta di comunità e di fratellanza. Se ci siamo dimenticati da dove siamo partiti un anno e mezzo fa vuol dire che non abbiamo quel senso di popolo e di fratellanza di cui tutti dovremo essere fieri.

Nel momento in cui vai in ospedale perché sei non vaccinato ed occupi un posto letto stai mettendo in difficoltà il SSN. La tua singola decisione quindi mette a repentaglio la salute degli altri.

Manca davvero poco a raggiungere la soglia del 90% di vaccinati. Una soglia di sicurezza necessaria – conclude l’infettivologo -. Facciamo tutti insieme questo sforzo>>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *