Il corpo ritrovato nella Pineta di Arenzano è di Umberto Ortu

Il corpo ritrovato nella Pineta di Arenzano è di Umberto Ortu
Spread the love

L’uomo, 51enne, era District Manager presso Banca Generali

Aggiornamento 23 giugno ore 10,15

La giornata festiva non fornisce grosse novità sulle cause del decesso dell’uomo trovato nella Pineta di Arenzano. Il cadavere appartiene a Umberto Ortu, 51 anni, District Manager presso Banca Generali Private di Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta.

Il corpo, scoperto dal guardiano della zona residenziale, presentava ferite alla testa e ciò fa pensare ad una probabile caduta resa fatale dal forte urto col fondo stradale.

Restano comunque in piedi tutte le ipotesi che sono al vaglio degli inquirenti con la visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza, oltre naturalmente all’autopsia del 51enne.

I prossimi giorni saranno decisivi per risolvere il caso della Pineta.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *