Beccato mentre vende cocaina in casa e controlli a Sampierdarena

Beccato mentre vende cocaina in casa e controlli a Sampierdarena
Spread the love

Vende la droga in casa. Arrestato in via P. N. Cambiaso

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato in flagranza di reato un 30enne marocchino per detenzione di sostanza stupefacente al fine di farne commercio.

Ieri intorno alle 16, a seguito della segnalazione di una fiorente attività di spaccio all’interno di un’abitazione, i poliziotti del Commissariato Prè dopo un appostamento a seguito del quale, dopo aver fermato un soggetto che ha dichiarato candidamente di trovarsi in quel luogo per acquistare una dose di cocaina, hanno effettuato la perquisizione dell’appartamento.

In diversi contenitori dislocati in vari punti della casa sono stati rinvenuti e sequestrati 25,67 grammi di cocaina e 12,82 grammi di cannabis già suddivisa in dosi pronte per essere vendute.

Oltre allo stupefacente, nascosti in vari portafogli nascosti sotto il mobilio sono stati rinvenuti 7385 euro, un bilancino di precisione occultato dentro la cappa della cucina, svariati monili in metallo giallo e pietre di cui il 30enne non ha dato giustificazioni circa la provenienza e 3 cellulari.

Controllo straordinario del territorio a Sampierdarena

I poliziotti del Commissariato Cornigliano Genova, con l’ausilio di personale del Reparto Prevenzione Crimine, ieri hanno effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio con particolare attenzione alla zona di Piazza Vittorio Veneto, Via Avio, Via Fillak, Via Molteni, Via Cantore e zona Fiumara.

Sono state controllate 31 persone di cui 8 con precedenti, e verificati tre esercizi commerciali con accertamento del possesso del green pass all’interno degli internet point.

Un genovese di 27 anni è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane, apparso visibilmente agitato durante il controllo e sono stati rinvenuti nel suo borsello 1,57 grammi di hashish.

Non soddisfatti, gli operatori hanno esteso il controllo presso l’abitazione dove sono stati rinvenuti 22,59 grammi di hashish, 7,05 grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione, una lama da taglierino cutter avente lungo tutta la lama tracce della stessa sostanza stupefacente rinvenuta e la somma di 390 euro.

Inoltre i poliziotti del Commissariato Cornigliano hanno denunciato per ricettazione un 31enne italiano che stava guidando uno scooter risultato rubato lo scorso settembre e che a suo dire gli era stato consegnato la mattina precedente da un suo conoscente. Il proprietario è stato rintracciato e gli è stato riaffidato il mezzo che, dopo il furto, era stato riverniciato di nero, essendo in origine rosso.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *