Genova cronaca. Anche chi cerca di rubare una ruspa e centra tre auto

Genova cronaca. Anche chi cerca di rubare una ruspa e centra tre auto
Spread the love

Tre operazioni della Polizia di Stato del capoluogo ligure

Cerca di rubare una ruspa e danneggia tre autovetture. Arrestato

La Polizia di Stato poco dopo le 5 di stamattina ha arrestato un francese di 25 anni in via Merano a Genova per il reato di tentato furto aggravato.

I poliziotti di una pattuglia della locale Digos, durante il regolare servizio di controllo del territorio, hanno notato il 25enne a bordo di una ruspa, con il finestrino rotto, mentre cercava di metterla in moto. Gli agenti, insospettiti, si sono avvicinati ma il giovane è riuscito ad accendere il motore ed è partito ed a quel punto gli operatori lo hanno seguito senza mai perderlo di vista per poi chiamare una volante.

Gli uomini dell’Upgsp, intervenuti rapidamente in ausilio dei colleghi della Digos, hanno subito fermato il 25enne constatando che quest’ultimo era in stato di ebbrezza e che la ruspa, di proprietà di una ditta genovese, presentava varie ammaccature ed una gomma danneggiata facendo così presumere agli operatori che durante la marcia il ladro avesse danneggiato altre vetture.

In effetti gli agenti, dopo aver controllato le macchine parcheggiate nel tragitto ne hanno individuate tre danneggiate ed hanno così chiamato i proprietari.

Il giovane, che è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza, sarà processato per direttissima.

Controllo straordinario del territorio a Sampierdarena – Ieri

I poliziotti del Commissariato Centro, con l’ausilio di personale del Reparto Prevenzione Crimine, di una pattuglia dei Cinofili della Polizia di Stato e di varie unità operative dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, nella giornata di ieri hanno svolto un servizio di controllo straordinario del territorio per prevenire il traffico di sostanze stupefacenti.

L’attenzione è stata concentrata nelle zone di via dei Giustiniani, via San Bernardo, via Turati, via San Donato, Vico Canneto il Lungo, Stradone Sant’Agostino, giardini Luzzati, via Ravecca e piazza Sarzano.

Durante il servizio, dove sono state controllate 35 persone di cui 16 con precedenti, gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Centro hanno pizzicato un tunisino di 35 anni con a carico un ordine di carcerazione. L’uomo è stato così arrestato ed accompagnato presso il carcere di Marassi dove dovrà scontare 2 anni e 6 mesi di reclusione.

Successivamente gli agenti hanno anche denunciato un altro tunisino di 24 anni per spaccio di sostanze stupefacenti in quanto trovato in possesso di circa 0.30 gr di cocaina e di circa 0.20 gr di hashish.

Eseguito ordine di carcerazione. Arrestato – Via Coni Zugna

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato ieri sera alle 20.30 un palermitano di 60 anni in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Genova.

Gli agenti del Commissariato Cornigliano, durante il regolare pattugliamento, hanno visto il 60enne a spasso in via Piacenza ed hanno deciso di controllarlo scoprendo che aveva a suo carico un ordine di carcerazione.

L’uomo è stato accompagnato presso il carcere di Marassi dove dovrà scontare 2 anni di reclusione.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *