San Martino, precisazione sui contagiati al Servizio Psichiatrico

San Martino, precisazione sui contagiati al Servizio Psichiatrico
Spread the love

I reparti di degenza dell’Unità Operativa Psichiatria dell’Ospedale sono ora pienamente funzionanti

Genova – La direzione del Policlinico San Martino di Genova ha rilasciato una nota su cinque casi riscontrati nel reparto Spdc.

<<Relativamente alle positività riscontrate all’interno dell’Spdc (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura), l’Ospedale Policlinico San Martino precisa che i cinque casi trattati oggi nel reparto di degenza ordinaria non sono derivanti da un cluster sviluppatosi all’interno.

I pazienti in questione – prosegue la direzione – sono arrivati da altre strutture del territorio (già positivi), da reparti con patologie attinenti alle prestazioni offerte all’interno dell’Spdc e alcuni dal domicilio. Una volta entrati in struttura, come da procedura, sono stati trasferiti nella zona di isolamento appositamente predisposta da inizio pandemia, nel 2020.

Da ieri si precisa inoltre che è stato disposto il blocco dei soli ricoveri provenienti da aree geografiche non di competenza del Policlinico.

Segnaliamo che i reparti di degenza dell’Unità Operativa di Psichiatria dell’Ospedale Policlinico San Martino si fanno carico di molti pazienti afferenti ad aree di competenza degli altri ospedali cittadini. Negli ultimi due anni le frequenti chiusure dei loro reparti di psichiatria, una volta riscontrate positività, ha comportato l’accoglienza da parte del Policlinico dei loro pazienti.

Infine – concludono – comunichiamo che i reparti di degenza dell’Unità Operativa Psichiatria dell’Ospedale Policlinico San Martino sono ora pienamente funzionanti>>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *