Albenga, imprenditore 30enne litiga con la fidanzata e prende a calci specchietti e portiere di auto in sosta, denunciato

Albenga, imprenditore 30enne litiga con la fidanzata e prende a calci specchietti e portiere di auto in sosta, denunciato
Spread the love

I carabinieri di Albenga sono immediatamente intervenuti sul posto

Stanotte, i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di ingauna sono intervenuti in via Michelangelo, in prossimità della zona delle discoteche, ove era stata segnalata al numero d’emergenza “112”, una persona in escandescenza intenta a spaccare gli specchietti e tirare calci alle portiere delle vetture in sosta lungo la via.

I militari, sono subito intervenuti e hanno bloccato un 30enne di Torino, il quale in preda ad una collera originata con tutta probabilità da un litigio avuto con la compagna, aveva poco prima danneggiato quattro autovetture. L’uomo, titolare di una catena di negozi di abbigliamento nel centro di Torino, era stato per sua sfortuna notato da alcuni villeggianti che hanno chiamato i carabinieri.

Il furioso imprenditore non ha voluto fornire spiegazioni del suo esecrabile gesto.

Gli stessi carabinieri della Sezione Radiomobile erano intervenuti neanche due giorni fa, ad Albenga, per un episodio analogo, in cui uno straniero ubriaco, pregiudicato, era stato sorpreso a danneggiare veicoli ed arredi urbani, scagliandosi contro i militari che procedevano ad arrestarlo in flagranza di reato.

 

G. D.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *