Il piromane di Cairo che ha incendiato San Lorenzo ha confessato, arrestato

Il piromane di Cairo che ha incendiato San Lorenzo ha confessato, arrestato
Spread the love

Incendio della Chiesa confermato l’atto doloso

Doloso l’incendio alla chiesa di San Lorenzo di Cairo Montenotte, preso un 44enne

Cairo Montenotte – I Carabinieri della locale Stazione con il supporto del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cairo Montenotte, hanno partecipato all’interrogatorio dell’indagato, nel pomeriggio del 18 agosto tenuto dal Pubblico Ministero dott.ssa Chiara Venturi, presso la Procura della Repubblica, durante il quale il cairese G.G.L.G.  ha ammesso la responsabilità dell’incendio.

Il racconto non ha trovato riscontro negli accertamenti tecnici esperiti dal Nor – Aliquota Operativa dei Carabinieri di Cairo Montenotte e dal Comando Provinciale VV.FF. di Savona – Sezione Polizia Giudiziaria, però le parziali ammissioni dell’uomo e gli accertamenti tecnici esperiti dagli investigatori, hanno permesso al Pubblico Ministero di attribuire le responsabilità dell’incendio doloso e di richiedere al Gip dott.ssa Alessia Ceccardi la misura cautelare restrittiva.

Il Gip valutate le inconfutabili prove di responsabilità acquisite nonché le eventuali possibilità di reiterare un reato così grave, ieri ha emesso la misura cautelare degli arresti domiciliari, che nella serata dello stesso giorno i carabinieri della Stazione CC di Cairo Montenotte hanno eseguito.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *