Savona. Servizi Polizia in centro: Stazione, piazza del Popolo, via delle Trincee. Padre e figlio denunciati

Savona. Servizi Polizia in centro: Stazione, piazza del Popolo, via delle Trincee. Padre e figlio denunciati
Spread the love

I due, autori del furto di un motorino, viaggiavano su di un furgone carico di pezzi da ricambio

Ieri pomeriggio, a Savona, la Polizia di Stato ha realizzato un servizio straordinario di prevenzione, al quale hanno preso parte i poliziotti delle Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine, specializzati in controllo del territorio.

Nel corso dell’attività – che ha interessato diverse zone della città tra le quali l’area della Stazione Ferroviaria, Piazza del Popolo, Piazza delle Nazioni, i giardini di via delle Trincee – sono state denunciate due persone, realizzati diversi posti di controllo, identificate una trentina di persone, controllati diversi veicoli.

Gli agenti hanno effettuato anche controlli mirati alle fermate e ai capolinea degli autobus di linea della Società TPL, in particolare a quelle linee con maggior afflusso di passeggeri, prendendo contatti con gli autisti e verificando il rispetto delle norme sul contenimento dell’epidemia Covid 19.

Sempre durante il servizio, inoltre, due uomini fermati su un furgone – si tratta di padre e figlio residenti in Piemonte – sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria con l’accusa di furto aggravato in concorso e ricettazione.

Sul veicolo, poi posto sotto sequestro, gli agenti hanno rinvenuto parti di motocicli, tra i quali alcuni nottolini d’avviamento.

Ai due è stato contestato un episodio di furto di un ciclomotore, avvenuto la scorsa settimana in centro città.  In quell’occasione, le fasi del reato erano state riprese da una telecamera di sorveglianza e nel video si potevano vedere un uomo ed un ragazzo caricare un ciclomotore su un furgone bianco. Dopo i necessari riscontri, i poliziotti hanno provveduto alla contestazione del reato di furto aggravato in concorso.

Al termine degli accertamenti, il conducente del mezzo è stato denunciato alla Magistratura anche in ordine al reato di guida con patente revocata e segnalato amministrativamente alla locale Prefettura, in quanto trovato in possesso di una modesta quantità di hashish.

Come ormai avviene da tempo, i servizi proseguiranno nei prossimi giorni.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *