Carabinieri Savona controlli sul territorio, beccato anche uno stalker

Carabinieri Savona controlli sul territorio, beccato anche uno stalker
Spread the love

Carabinieri di Albenga e Savona, elicottero e unità cinofili hanno battuto il territorio controllando un centinaio di persone. Arresti e denunce

 

 

La scorsa serata e durante la notte spiegamento di forze da parte del Comando Carabinieri di Savona

In diverse aree del territorio della Compagnia Carabinieri di Albenga, militari del Comando di Savona, con un velivolo del 15^ Nucleo Elicotteri e un’unità del Nucleo Cinofili di Villanova d’Albenga, hanno controllato il territorio.

Nel corso dell’operazione, finalizzata al contrasto dell’illegalità sono stati impegnati 23 militari, 12 mezzi, un elicottero e un’unità cinofila.

La ripresa degli spostamenti, sebbene decorrente da lunedì, ha stimolato una ripresa delle attività delinquenziali tradizionali, come lo spaccio di sostanze stupefacenti ed i reati predatori.

carabinieri savona controlli territorio con elicottero

L’attività ha prodotto i seguenti risultati:

  • 67 persone identificate.
  • 15 persone agli arresti domiciliari controllate.
  • 13 veicoli controllati.
  • 4 persone segnalate per uso di sostanze stupefacenti.
  • 11 locali commerciali controllati.
  • 7 posti di controllo effettuati.
  • 7 contravvenzioni per violazioni covid.
  • 3 infrazioni per l’utilizzo del cellulare durante la guida, il mancato utilizzo della cintura di sicurezza e guida con patente sospesa.

Inoltre, tre impegnative operazioni sono state condotto a Loano, Albenga e Pietra Ligure.

Loano

I Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un pregiudicato italiano 62enne, che aveva da poco scassinato i distributori di bevande nell’area di servizio “Discars” sull’Aurelia.

L’uomo aveva rubato 130 euro, ma riconosciuto tramite il sistema di videosorveglianza ora dovrà rispondere di furto aggravato.

Albenga

Un’altra denuncia per furto a carico di una 49 enne italiana, pregiudicata e già sottoposta qualche mese fa alla misura di prevenzione della sorveglianza di pubblica sicurezza.

La donna in Viale Che Guevara ha avvicinato un 68enne e dopo averlo distratto gli ha sfilato un braccialetto, fuggendo poi a piedi. Le ricerche dei Carabinieri hanno permesso di rintracciarla ed indentificarla.

E’ stata sorpresa alla guida di un’auto nonostante avesse la patente sospesa in applicazione della sorveglianza speciale. Per questo motivo è stata denunciata anche per guida senza patente.

Pietra Ligure

I Carabinieri della Stazione hanno arrestato un pericoloso stalker. L’uomo, 48 enne pietrese, da tempo aveva preso di mira la sua ex fidanzata molestandola telefonicamente e tramite messaggi sui social.

L’uomo voleva riallacciare la relazione opprimendo la donna, 39enne, in uno stato di ansia e di paura tale da convincerla a rivolgersi ai Carabinieri.

A poche ore dalla denuncia i militari hanno arrestato il molestatore ponendolo agli arresti domiciliari su ordine del Giudice del Tribunale di Savona.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *