Savona, scoperti migranti sulla nave Eco Barcelona, controlli in corso

Savona, scoperti migranti sulla nave Eco Barcelona, controlli in corso
Spread the love

Sorpresi alcuni migranti all’interno di un semirimorchio da imbarcare sulla nave

Stamane la Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Savona è stata informata della presenza di alcuni migranti all’interno di un semirimorchio presente all’interno del porto di Savona, in attesa di imbarco sulla nave Eco Barcelona.

La partenza era prevista alle ore 12 con destinazione Barcellona (Spagna).

L’Autorità Marittima di  Savona, in qualità di Autorità Designata a livello locale per la maritime security, ha disposto le misure di sicurezza aggiuntive all’interno del porto, del terminal e a bordo della nave, finalizzate alla verifica della totalità del carico da imbarcare o già imbarcato e di tutti gli spazi ed i locali della nave, allo scopo di scongiurare la presenza di ulteriore persone non autorizzate, che potrebbe costituire una minaccia di security.

I controlli di maritime security, messi in atto dall’Agente di sicurezza della nave, dall’Agente di sicurezza del porto e dal Terminalista, sotto il coordinamento degli Ispettori di Security della Capitaneria di Porto di Savona, dovranno essere conclusi prima della partenza della nave.

Anche la Capitaneria ha messo in campo il personale del servizio Nostromi del Porto e anche un presidio nelle acque portuali  con la Motovedetta CP 604 Guardia Costiera, per garantire una necessaria cornice di sicurezza.

L’attività di controllo sulla Eco Barcelona, che ha ovviamente comportato un rallentamento delle ordinarie attività della nave, è tutt’ora in regolare corso di svolgimento, anche grazie alla preziosa e fattiva collaborazione del locale Ufficio di Polizia di frontiera marittima, dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale – Ufficio Territoriale di Savona e del terminalista Savona Terminal Auto.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *