Cairo Montenotte, ultimo giorno del Ten. Col. Quattrocchi, passa a Genova

Cairo Montenotte, ultimo giorno del Ten. Col. Quattrocchi, passa a Genova
Spread the love

Sarà comandante del Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità

Cairo Montenotte, il Tenente Colonnello Daniele Quattrocchi lascia la Valbormida, oggi il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Cairo Montenotte sarà trasferito a Genova, dove assumerà l’incarico di Comandante del Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità.

<<Nel lasciare l’incarico di Comandante della Compagnia di Cairo Montenotte – commenta Quattrocchi -, desidero porgere il mio saluto e sincero ringraziamento ai Carabinieri della Valbormida che per cinque intensi anni mi hanno collaborato lavorando con dedizione e serietà.

È stato un onore ed un privilegio essere Vostro Comandante.

Un ringraziamento particolare a tutte le Autorità ed Istituzioni provinciali e locali con le quali si è istaurato magnifico rapporto di reciproca stima e collaborazione nella comune visione di rendere al cittadino il miglior servizio possibile.

Infine un saluto – prosegue il ten. col. – ed uno speciale ringraziamento alla cittadinanza intera che ha accolto me e la mia famiglia con simpatia e calore, facendoci da subito sentire parte di questo splendido territorio e meravigliosa comunità. È stato un onore ed un piacere servire i cittadini di questa terra, lavorare al fianco delle istituzioni scolastiche per offrire ai più giovani un’occasione di riflessione sui valori della legalità, tra i più anziani per garantire i più alti livelli di prevenzione di reati odiosi come i furti in abitazione e le truffe.

Indelebile rimarrà il ricordo di tutti i Carabinieri della Valbormida con i quali sono state svolte tante indagini, adottati tanti provvedimenti, sempre nel rispetto della dignità delle persone, con la giusta severità ma senza mai trascendere, ed affrontato eventi di ogni genere.

Carabinieri che hanno sempre dato il massimo con generoso slancio e grande professionalità, rendendo meno gravoso il mio incari. A loro rinnovo ancora la mia gratitudine. Mi rincuora comunque – conclude Quattrocchi – il pensiero che anche nel nuovo incarico potrò continuare servire insieme a loro in questa bellissimo territorio. Arrivederci>>.

I migliori risultati anche per questo nuovo compito da parte della nostra redazione.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *