Albisola botte alla compagna segregata in casa, arrestato

Albisola botte alla compagna segregata in casa, arrestato
Spread the love

Provvedimento eseguito dai carabinieri di Albisola

Albisola Superiore – Prima maltratta ripetutamente la sua compagna, procurandole lesioni dolorose, poi la rinchiude nella loro abitazione senza permetterle di uscire, fin quando non interviene una conoscente che libera la donna.

La segnalazione dell’accaduto è giunta ai Carabinieri di Albisola, che, dopo le opportune indagini e raccolto precisi elementi di prova, hanno richiesto all’Autorità Giudiziaria un provvedimento restrittivo nei confronti dell’uomo autore delle violenze.

Nel frattempo, per evitare ogni ulteriore rischio, la donna era stata accompagnata presso una residenza protetta.

Oggi i militari della Stazione di Albisola Superiore hanno arrestato l’autore delle violenze, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla competente Autorità Giudiziaria, che ha concordato con le risultanze investigative raccolte.

<<L’attività odierna – spiegano dal Comando carabinieri – dimostra nuovamente l’importanza di segnalare immediatamente alle forze dell’ordine episodi di violenza domestica, che possono essere fermati prima che sfocino in comportamenti sempre più violenti e lesivi nei confronti delle vittime.

Il procedimento è attualmente nella fase preliminare ed i provvedimenti finora adottati non implicano la responsabilità dell’indagato, non essendo stata assunta alcuna decisione definitiva da parte dall’Autorità Giudiziaria>>.

 

G. D. (immagini di repertorio)