Ancora truffe online in Liguria, 44enne arrestato a Santo Stefano di Magra, sconterà più di 4 anni

Ancora truffe online in Liguria, 44enne arrestato a Santo Stefano di Magra, sconterà più di 4 anni
Spread the love

Indagini complesse condotte dai carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Sarzana

I tempi lunghi della giustizia li conosciamo, così come la certezza della pena per un cittadino di Santo Stefano di Magra arrestato dai carabinieri di Sarzana dopo varie condanne arrivate rispettivamente a sette e sei anni di distanza dai reati commessi.

L’uomo di 44anni, già noto alle forze dell’ordine, è accusato di avere messo a segno, tra i mesi di settembre e ottobre del 2013 e nel gennaio 2014 varie truffe online perpetrate nei comuni della Spezia, Teramo e Castrovillari (Cs).

Attraverso annunci pubblicati sul sito “subito.it” ha posto in vendita beni di vario tipo ma una volta ottenuti i soldi sulla sua carta post-pay degli oggetti acquistati, del denaro versato e del venditore non vi era più alcuna traccia.

Un cumulo di reati che al termine del processo si è tradotto in una pena di anni quattro e mesi uno di reclusione e la multa di 6.200 euro.

L’ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria spezzina è stato eseguito dai carabinieri nel comune santostefanese e dopo le formalità di rito il truffatore è stato portato presso la casa circondariale della Spezia ove sconterà la condanna.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *