Genova. Incidente Quartiere Quezzi, le due ragazze, e il bimbo in grembo, sono fuori pericolo. L’investitore non era solo

Genova. Incidente Quartiere Quezzi, le due ragazze, e il bimbo in grembo, sono fuori pericolo. L’investitore non era solo
Spread the love

La ragazza che era con lui si è presentata alla Polizia


Il fatto

 


Le due giovani in pericolo di vita, investite nell’incidente di sabato sera in via Daneo nel quartiere Quezzi a Genova, quando un’auto “impazzita” ha falciato tutto ciò che trovava, stanno migliorando e sono fuori pericolo.

La ragazza incinta al settimo mese, ricoverata in Ginecologia del San Martino di Genova, seppur ancora in prognosi riservata sta meglio così come il bimbo che ha in grembo, e sono stati dichiarati entrambi fuori pericolo.

L’altra giovane, cui si temeva il riutilizzo di una gamba è stata operata con successo a Villa Scassi, la prognosi è di 30 giorni.

Nel frattempo si è presentata in Questura una giovane ventenne che si trovava sulla Bmw al momento del grave incidente, pare abiti nella zona dove è avvenuto l’incidente, forse il giovane la stava accompagnando a casa. Anche essa è stata denunciata per omissione di soccorso. Mentre l’autista 23enne, sceso dall’auto solo per liberare una parte dell’auto rimasta incastrata, fuggendo senza prestare soccorso e rintracciato verso le 4 di domenica, si trova nel carcere di Marassi.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *