Cercano di rubare alcolici poi si scagliano sui Carabinieri, arrestati al confine

Cercano di rubare alcolici poi si scagliano sui Carabinieri, arrestati al confine
Spread the love

Scoperti otto stranieri in un rimorchio, cercavano di entrare in Francia

Terra di confine dove le Forze dell’Ordine sono particolarmente impegnate nei controlli dell’immigrazione

Nella festività del 25 aprile i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ventimiglia hanno arrestato in flagranza di reato due stranieri. I due, dopo aver tentato di rubare all’interno di un supermercato cittadino, si sono scagliati contro i militari intervenuti.

Si tratta di un guineano e di un somalo: ubriachi, prima aggredivano verbalmente il personale dipendente dell’esercizio e poi i militari intervenuti anche per sedare una lite tra i due.

Portati in caserma, sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e tentato furto, nonché denunciati per false dichiarazioni sulla propria identità rilasciate dal somalo e per il possesso di un coltello da parte del guineano.

Nel rito direttissimo celebrato il giorno successivo hanno patteggiato una pena rispettivamente di otto mesi e di un anno di reclusione.

I Carabinieri della città di confine sono costantemente impegnati nel controllo del territorio

Infatti, giorni fa i militari sono intervenuti presso l’autoporto a richiesta dell’autista di un autoarticolato, e rintracciato otto stranieri nascosti all’interno del rimorchio, nel tentativo di entrare in Francia.

Al termine delle procedure di identificazione, sono stati denunciati alla Procura di Imperia.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *