Lavoro Liguria. Dipendenti e datori lavoro in piazza insieme

Lavoro Liguria. Dipendenti e datori lavoro in piazza insieme
Spread the love

Continuano in tutta Italia le manifestazioni in piazza da parte delle categorie più colpite dalle chiusure del Governo

Ormai quasi ogni giorno le piazze ospitano le proteste delle tante categorie che da un anno causa la pandemia si trovano in emergenza lavorativa ed economica.

Tra queste i ristoratori, gli albergatori, i lavoratori dello spettacolo, le palestre e del settore dei servizi in genere. Ciò che colpisce è che a scendere in piazza fianco a fianco sono sia i datori di lavoro sia i lavoratori, entrambi a difendere il proprio posto ben conscio che l’uno necessita dell’altro.

La pandemia unisce in un’unica categoria lavoratori e titolari

Ieri pomeriggio ennesima manifestazioni in Piazza De Ferrari a Genova, fra i partecipanti anche il coordinamento giovanile genovese dell’Unione Generale del Lavoro.

La manifestazione ha visto la presenza tanto dei datori di lavoro quanto dei lavoratori dipendenti, e si è svolta pacificamente. Sono state richieste pratiche sensate di contenimento del contagio, sostegno economico concreto, il recupero dei ritardi sull’erogazione della cassa integrazione e la riapertura delle attività inspiegabilmente ferme, a partire da ristoranti e palestre.

Ugl Giovani Genova ribadisce il suo sostegno a tutti i lavoratori in protesta e sottolinea l’immediata necessità di un cambiamento nella gestione della pandemia e dei risvolti lavorativi ed economici che questa implica.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *