Consiglio regionale liguri, nuovi consiglieri sostituiscono gli assessori e costituzione gruppi

Consiglio regionale liguri, nuovi consiglieri sostituiscono gli assessori e costituzione gruppi
Spread the love

Dimissioni da consigliere per cinque assessori e nuovi subentri

Gli assessori Piana, Giampedrone, Scajola, Berrino e Cavo hanno rassegnato le dimissioni da consiglieri e sono subentrati Mabel Riolfo, Daniela Menini, Chiara Cerri, Veronica Russo e Giovanni Boitano.

I gruppi di opposizione hanno criticano le dimissioni ed il subentro da parte della maggioranza, Luca Garibaldi (Pd-Articolo uno) «Queste dimissioni che non appartengono all’economia del sistema, ma a ragioni politiche». Fabio Tosi (moV5Stelle) «Queste dimissioni sovraccaricano i costi dell’Ente mentre questi soldi potevano essere impegnati in altri interventi». Gianni Pastorino (Linea Condivisa) «Le dimissioni da consiglieri degli assessori sono solo il frutto di un patto fra la maggioranza sulla suddivisione del potere».

Angelo Vaccarezza (Cambiamo con Toti presidente) ha replicato alle critiche di consiglieri di minoranza spiegando che le dimissioni da consiglieri degli assessori «garantiranno la piena operatività della giunta e daranno la possibilità agli assessori di lavorare sia in Consiglio che sul territorio».

Ferruccio Sansa (Lista Ferruccio Sansa Presidente) ha dichiarato: «Fuori ci sono 1,5 milioni di persone che vivono in una situazione di estremo disagio e la scelta della maggioranza la espone a critiche anche da parte della gente comune». Sergio Rossetti (Pd-Articolo Uno) «Verificheremo settimanalmente se avremo il presidente Toti presente a partecipare alle riunioni della Commissione Sanità».

Brunello Brunetto (Lega Salvini-Liguria) «Queste risorse non sono distratte da fondi per l’assunzione di anestesisti o personale del pronto soccorso perché la mancanza di questo personale è legata alla carenza di materia prima». Lilli Lauro (Cambiano con Toti presidente) «Noi lavoriamo e serviamo per le persone che sono fuori da quest’aula».

Davide Natale (Pd-Articolo Uno «Secondo me è una vergogna che in questo momento di grave difficoltà della regione, oggi siamo impegnati a surrogare cinque consiglieri regionali per equilibri interni». Enrico Ioculano (Pd-Articolo Uno) «La funzione di governo è carica di oneri fra cui c’è anche quello di venire in aula, di partecipare alle sedute delle Commissioni e confrontarsi con le minoranze». Roberto Centi (Lista Ferruccio Sansa Presidente) «Mi chiedo quale sia il ruolo del Consiglio? Secondo me il lavoro dei consiglieri è la cinghia di trasmissione con il ruolo che il consigliere riveste quando è anche assessore».

Il presidente Giovanni Toti ha ricordato che questa decisione era già stata annunciata nel corso della campagna elettorale rilevando che la sua coalizione nelle elezioni ha ottenuto il 57% dei consensi, «Ho sentito troppa demagogia nei giorno scorsi e oggi, in questo senso, abbiamo toccato alcune perle assolute, perché fuori da quest’aula credo non ci sia nessuna persona che possa pensare che un governo con così tante deleghe abbia compresso le capacità di gestione degli enti o la rappresentatività democratica dei territori».

Era assente alla seduta odierna Veronica Russo per motivi personali.

 

Tutti i gruppi dell’assemblea legislativa

Il Consiglio regionale è composto da otto formazioni: quattro fanno parte della maggioranza e quattro della minoranza.

Cambiamo con Toti presidente, Lega Liguria-Salvini, Fratelli d’Italia, Forza Italia-Liguria Popolare fanno parte della maggioranza

Partito Democratico-Articolo Uno, Linea Condivisa, Lista Ferruccio Sansa Presidente e moVimento 5Stelle costituiscono l’opposizione.

Ogni Gruppo ha comunicato alla Presidenza dell’Assemblea il nome del presidente, il moVimento 5 Stelle ha scelto la rotazione semestrale dell’incarico.

CAMBIAMO CON TOTI PRESIDENTE

Presidente Angelo Vaccarezza

Vicepresidente: Stefano Anzalone

Altri componenti: Giovanni Boitano, Alessandro Bozzano, Chiara Cerri, Domenico Cianci, Lilli Lauro, Daniela Menini, Giovanni Toti.

FORZA ITALIA-LIGURIA POPOLARE

Presidente: Claudio Muzio

FRATELLI D’ITALIA 

Presidente: Stefano Balleari

Vicepresidente: Sauro Manucci

Altri componenti: Veronica Russo

LEGA LIGURIA-SALVINI

Presidente: Stefano Mai

Altri componenti: Brunello Brunetto, Sandro Garibaldi, Gianmarco Medusei, Alessio Piana, Mabel Riolfo

LINEA CONDIVISA

Presidente: Gianni Battista Pastorino

LISTA FERRUCCIO SANSA PRESIDENTE

Presidente: Ferruccio Sansa

Altri componenti: Selena Càndia, Roberto Centi.

MOVIMENTO 5 STELLE

Presidente: Fabio Tosi (incarico a rotazione: il primo turno scadrà il 27 aprile 2021)

Altri componenti: Paolo Ugolini.

PARTITO DEMOCRATICO -ARTICOLO UNO

Presidente: Luca Garibaldi

Altri componenti: Roberto Arboscello, Enrico Ioculano, Davide Natale, Sergio Rossetti, Armando Sanna.

 

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *