Savona elezioni, fumata bianca a destra: Angelo Schirru candidato sindaco

Savona elezioni, fumata bianca a destra: Angelo Schirru candidato sindaco
Spread the love

La destra ha colto il candidato nella cosiddetta società civile, Schirru è stato primario di chirurgia al San Paolo di Savona

Si va verso l’autunno con le elezioni amministrative del Comune di Savona, governato negli ultimi cinque anni dalla sindaca Ilaria Caprioglio espressione del centrodestra. Cinque anni difficili, come li ha definiti il governatore Toti. Cinque anni di non facile convivenza fra i componenti della maggioranza.

Qui la conferenza stampa (audio scarso solo all’inizio)

Ieri in conferenza stampa il centrodestra, presente con tutti i suoi vertici regionali, si è voluto ricompattare. Lo ha fatto con l’uscita di scena della sindaca che non si ricandiderà (o non sarebbe stata comunque ricandidata) e con un nome nuovo che cercherà di mantenere lo scranno più altro di Palazzo Sisto.

Angelo Schirru sarà il candidato per il centrodestra. 69anni, sardo ma savonese da cinquant’anni, sposato e tre figli. Ora è pensionato dopo aver trascorso gran parte della vita professionale all’ospedale San Paolo di Savona dove è stato primario di chirurgia.

Uomo di cultura, moderato, cercherà di convogliare su di sé altri collaboratori della società civile.

Schirru Toti Caprioglio Rixi

Le dichiarazioni dei protagonisti di centrodestra in queste giornate politiche

Ilaria Caprioglio – sindaco uscente

<<Chi arriverà dopo troverà i conti del Comune di Savona a posto. Troverà lavori cantierati per circa 30 milioni di euro e altri progetti avviati e da avviare.

Non ci sono più le condizioni per un secondo mandato, non mi spaventa il lavoro, a me spaventano queste lotte all’interno dei i partiti. Trovo deplorevoli gli scontri di potere all’interno dei partiti, che contribuiscono a togliere serenità e incisività all’azione amministrativa, il tutto a discapito della Comunità.

Ritengo, purtroppo, sia un fenomeno a livello nazionale: la politica ha abdicato al suo ruolo di guida per inseguire il consenso e, come accade ormai da tempo nella società, persiste nella sua incessante attività di individualizzazione, prendendo a prestito un concetto caro al sociologo Bauman.

Auspico che, in questo periodo post pandemico, si inizi anche a ripensare al modo di fare politica all’interno dei partiti, al fine di scongiurare la disaffezione e l’indifferenza di sempre più persone alla vita democratica che ricordo richiede impegno e sacrificio>>.

Edoardo Rixi – deputato Lega

<<Con Angelo Schirru abbiamo scelto un candidato civico che rappresenta la voglia dei savonesi di guardare avanti. Impegnato nel sociale, Schirru è un medico che ha dato molto anche nell’ultimo anno.

Dopo 5 anni di sacrifici per l’eredità di un bilancio disastrato per colpa di Pd e soci ora possiamo guardare al rilancio di Savona che ha la potenzialità per diventare un polo logistico e culturale importante per l’intera Liguria.

Ringraziamo il sindaco uscente Ilaria Caprioglio con cui abbiamo avuto un rapporto diretto e sempre teso all’interesse generale. Un sindaco a cui va riconosciuto il grande lavoro sulla gestione delle finanze della città e sull’impostazione di numerosi progetti sociali ed economici. Un lavoro che è costato sudore e fatica, ma che oggi ci permette di guardare al futuro in modo positivo>>.

Giovanni Toti – presidente Regione

<<Cinque anni fa Savona, la prima città vinta dal centrodestra unito in Liguria, ha iniziato a cambiare volto. Un percorso costruito con impegno ed entusiasmo dal sindaco Ilaria Caprioglio, in questi anni che non sono stati facili.

Oggi ci ripresentiamo uniti con Angelo Schirru, un dottore, un candidato civico, la persona giusta per portare a termine quel percorso. Savona ha ancora bisogno di cambiare e il centrodestra unito c’è>>.

Vaccarezza – consigliere regionale Cambiamo

<<La corsa per il rinnovo del Consiglio Comunale di Savona è iniziata con la presentazione ufficiale del candidato Sindaco della coalizione di centrodestra.

In primis, un ringraziamento al Sindaco uscente, Ilaria Caprioglio: non è stato facile essere il Sindaco di una città come Savona cosi come ci era stata lasciata, è stata una grossa responsabilità e per questo la ringrazio.

Ed ora veniamo al nostro candidato: Angelo Schirru è un professionista più che serio, stimato, ex primario di chirurgia dell’Ospedale San Paolo, che ha esercitato la sua professione con impegno, competenza e serietà, le stesse caratteristiche che infonderà in questo progetto. Un uomo legato al concetto di fare squadra come ricetta per centrare ogni obiettivo.

In questi cinque anni la città è cambiata, ancora di più nell’ultimo anno e mezzo, le situazioni che richiedono particolari sensibilità sono tante, e su queste bisogna lavorare. Il modello che Savona deve perseguire deve essere sostenibile dal punto di vista economico, sociale ed ambientale.

Angelo Schirru possiede determinazione, capacità, volontà, con la fiducia dei savonesi centrerà l’obbiettivo. La strada è tracciata>>.

Angelo Schirru – candidato Sindaco

<<Sono stato descritto come un moderato, un mediatore. E’ vero, sono di poche parole. Sono qui perché ho lavorato tanto al San Paolo di Savona e ho cercato di fare del mio meglio.

Mi son preso tante responsabilità anche gestionali in reparto e regionali, e anche di gare di appalto. Esperienza che spero mi serva tantissimo.

Sono sardo ma sono qui da più di 50 anni, Savona mi ha dato tanto. Ho accettato l’incarico con qualche preoccupazione, ma con grande entusiasmo e motivazione. E spero di dare una mano alla città>>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *