Fiera 29 Sassello, grande risposta di pubblico tra green pass e mascherine

Fiera 29 Sassello, grande risposta di pubblico tra green pass e mascherine
Spread the love

Splendida giornata di sole con tanta gente, richiesti 20 green pass tutti regolari. Soddisfazione del sindaco e della polizia locale

Previsioni sbagliate per chi ha previsto defezioni alla storica Fiera del 29, e Festa Patronale di Sassello, a causa dell’obbligo del green pass. La responsabile presenza da parte degli avventori, che si sono riversati in massa nel paese degli amaretti, è stata puntuale con mascherine sul viso e regolare passaporto verde per quelle venti persone cui è stato richiesto a campione.

D’altronde la normativa sulle fiere, assai discutibile rispetto i mercati dove il green pass non è previsto, è governativa, ed a livello locale va applicata così come disposto.

Quindi tanta gente che ha portato intorno alle 13 al tutto esaurito nei bar e ristoranti, così come tanti sono stati i banchi per vie e piazze del paese.

Ottima la gestione del servizio d’ordine sia interno sia stradale, grazie alla presenza di quattordici volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri, ben coordinati da Laura Pedemonte della Polizia locale che commenta soddisfatta: <<Mi hanno aiutato a gestire la Fiera in maniera ordinata. Senza di loro non sarei riuscita ad effettuare un controllo efficace. Ottimo operato il loro>>.

Sassello 2 fiera 29 agosto forze ordine

Visto il gran traffico si sono registrate alcune violazioni al codice della strada: in mattinata anche tre rimozioni per liberare lo spazio destinato ai banchi e ben ventisei preavvisi per divieto di sosta.

Venti le multe per divieto di sosta, di cui cinque per particolari condizioni tipo marciapiede o intersezione (incroci, attraversamenti, confluenze) con sanzioni da 87 euro ciascuna; le altre quindici per divieti di sosta ordinari con sanzione da 42 euro cadauna.

Come detto i temuti green pass a campione, richiesti dopo gli acquisti ai banchi, sono stati venti.

<<Direi che, ieri, tutto si è svolto in maniera molto ordinata – afferma il sindaco Daniele Buschiazzo -. Ci sono state tante persone, è parso che sia le vendite degli ambulanti, sia l’indotto per il nostro commercio, siano andati bene. Non mi pare che la presenza del green pass abbia depresso le presenze o i consumi. I controlli a campione sono andati bene. Tutti avevano la mascherina.

Nessuno è rimasto “intrappolato” in casa. Ritengo – conclude il primo cittadino – che sia stata la dimostrazione che con un po’ di attenzione e un piccolo sforzo di buona volontà da parte di tutti si possano fare anche eventi di questo tipo>>.

Nel pomeriggio anche l’estrazione dei biglietti della Lotteria della Croce Rossa di Sassello, qui i numeri estratti.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *