In 100 ad Alassio in Rosa per Alessia: yoga e marcia acquatica

In 100 ad Alassio in Rosa per Alessia: yoga e marcia acquatica
Spread the love

Tanti partecipanti alla Marcia in Rosa organizzata dall’Alassio Wave Walking e altrettanti quelli che hanno aderito al nuovo invito di Essere Yoga e Benessere

Epicentro di un vero bagno di energia positiva, quello dello Yoga sospeso tra cielo e mare, e quello di una salutare camminata massaggiati dal moto ondoso, è stato ancora una volta il Pontile Bestoso, il cosiddetto Molo di Alassio.

Qui stamani si sono dati appuntamento un centinaio di persone pronti a praticare yoga e marcia acquatica e molti altri curiosi avvicinati per scoprire meglio queste discipline, alcune come lo yoga, già note al grande pubblico, altre, come la marcia acquatica, per molti ancora una novità e che proprio ad Alassio grazie ad un piccolo gruppo di appassionati, ha avuto il suo lancio sul territorio italiano. Ed è stato subito un successo. Prova ne sia il fatto che da qui sono partiti i master per istruttori e soprattutto i primi eventi internazionali.

Quest’anno il Covid ha limitato la possibilità di ricreare il famoso serpentone dei record, ma il team dell’Alassio Wave Walking non ha voluto rinunciare ad una bella marcia, specie vista la finalità benefica. Questo evento dimostrativo da parte dei tesserati Cnam ha infatti avuto lo scopo di raccogliere fondi per Airc (l’Associazione Italiana di Ricerca sul Cancro) per prevenire il tumore al seno.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *