Unione Europea vuole il vino senza vino ma con l’acqua

Unione Europea vuole il vino senza vino ma con l’acqua
Spread the love

Dealcolazione parziale e totale dei vini, questo il messaggio che viene dall’Europa: vendemmiare negli acquedotti

Prima la proposta di introdurre etichette allarmistiche per scoraggiarne il consumo, ed ora aggiungere acqua per togliere l’alcol al vino. Addirittura anche nei vini a denominazione di origine.

La Coldiretti Liguria lo definisce “Un inganno legalizzato per i consumatori che si ritrovano a pagare l’acqua come il vino”.

<<Viene permesso ancora di chiamare vino – continua Coldiretti -, un prodotto in cui sono state del tutto compromesse le caratteristiche di naturalità.

Così si mette a rischio l’identità del nostro vino, anche perché attualmente la definizione “naturale” e legale del vino vigente in tutta Europa prevede il divieto di aggiungere acqua>>.

Quest’ultima trovata di Bruxelles di aggiungere acqua al vino e togliere alcol viene peraltro dopo un anno di crisi nel settore enologico dovuto alle continue chiusure Covid.

Certo che pensare a tutto il buon vino italiano ed anche quello ligure, forse non tutti sanno che vanta ben otto Doc e quattro Igt, viene rabbia.

Doc: 5Terre, Rossese di Dolceacqua, Riviera Ligure di Ponente, Golfo del Tigullio-Portofino, Val Polcevera, Colline di Levanto, Colline di Luni, Ormeasco di Pornassio

Igt: Colline del Genovesato, Liguria di Levante, Colline Savonesi, Terrazze dell’imperiese

Il nuovo “Piano d’azione per migliorare la salute dei cittadini europei” lancia continui allarmi per la salute e quindi presto vedremo sulle bottiglie messaggi come sui pacchetti di sigarette? Già Bruxelles ha permesso che si chiami vino (senza uva) quello ottenuto da lamponi o ribes, quindi non dovrebbe stupire l’acqua nel vino.

Chissà cosa penserà coLui, assai autorevole, che un tempo trasformava l’acqua in vino.

 

G. D.

Covid sconfitto sui media (e fuori dai bar) solo dalla Superlega

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *