Coronavirus in Liguria, in crescita i positivi. Nessuna illusione di uscire ai primi di maggio, sarà ancora lunga

Coronavirus in Liguria, in crescita i positivi. Nessuna illusione di uscire ai primi di maggio, sarà ancora lunga
Spread the love

Dati Alisa-Ministero 3502 le persone positive, 193 più di ieri. 14.087 tamponi, 1153 più di ieri

Ammontano a 3.502 le persone positive al Covid-19 in Liguria, 193 in più rispetto a ieri e sono 542 i deceduti dall’inizio dell’emergenza (+23). I test effettuati sono 14.087 (1153 più di ieri).

Sono al domicilio 1.602 persone (178 più di ieri), clinicamente guariti (ma restano positivi e sono al domicilio) 610 persone (45 più di ieri).

I guariti con 2 test consecutivi negativi sono 157 (22 più di ieri)

Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e Ministero, dei positivi totali, 1290 sono gli ospedalizzati (30 in meno di ieri), di cui 169 in terapia intensiva (4 in meno di ieri), così suddivisi:

  • Asl1 202 (di cui 23 in terapia intensiva)
  • Asl2 170 (di cui 33 in terapia intensiva)
  • San Martino 315 (di cui 41 in terapia intensiva)
  • Evangelico 66 (di cui 6 in terapia intensiva)
  • Ospedale Galliera 136 (di cui 15 in terapia intensiva)
  • Gaslini 4
  • Asl3 globale 192 (di cui 22 in terapia intensiva)
  • Asl3 Villa Scassi 185 (di cui 22 in terapia intensiva)
  • Asl3 Gallino Pontedecimo 7
  • Asl4 73 (di cui 11 in terapia intensiva)
  • Asl5 132 (di cui 18 in terapia intensiva)

Le persone in sorveglianza attiva sono 3.398, così suddivise:

  • Asl1 803
  • Asl2 916
  • Asl3 994
  • Asl4 391
  • Asl5 294

Aggiornamento ieri sera dal San Martino

  • Ad ora sono 39 i ricoverati in Malattie Infettive, 41 nelle 3 rianimazioni del Policlinico + 8 pazienti in sub intensiva, 27 al Padiglione 10, 76 al Padiglione 12, 33 al 5° piano della palazzina laboratori, 48 quelli gestiti al 1° piano del Pronto Soccorso, 76 al Padiglione 12, 49 al Maragliano.
  • Proseguono le donazioni di privati e aziende al Policlinico. Con la giornata odierna Eataly ha raggiunto quota 7.920 monodosi consegnate al Policlinico in 21 giorni. 15 i trasporti effettuati dal team di 5 volontari fino ad oggi con i mezzi Gruppo Ge, 7 i trasporti invece effettuati dai ragazzi di Eco Bike Courier.
  • In previsione di Pasqua, iniziativa della Lilt per i medici impegnati in prima fila al San Martino, ribattezzata ‘Grazie a nome di tutti’. Attraverso un’offerta su https://www.legatumori.genova.it/news/grazieanomeditutti/ sarà possibile regalare un uovo di Lilt ai sanitari del San Martino. Il mittente potrà lasciare un messaggio con una parola o una riga per dire grazie allo staff e ai volontari in prima linea. Lilt si occuperà di recapitare il ringraziamento assieme all’uovo di cioccolato direttamente in Ospedale.
  • La Direzione Sanitaria segnala inoltre 2 decessi, che si aggiungono a quelli di cui: di un paziente nato a Cagliari e Residente a Genova di 86 anni e di un paziente nato a Camogli ma residente a Santa Margherita Ligure di 80 anni, entrambi presso il Pronto Soccorso (1° piano).

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.