Compra un falso Green pass per 40euro e si imbarca, bloccato a Genova

Compra un falso Green pass per 40euro e si imbarca, bloccato a Genova
Spread the love

La Polizia di frontiera di Genova blocca un passeggero con certificazione di falso tampone

Ci ha provato una prima volta a presentarsi all’imbarco del traghetto per il Marocco, nel porto di Genova, con un green pass non regolare ed è stato respinto; poco dopo, però, è tornato dalle guardie giurate con una certificazione di avvenuto tampone anti Covid con esito negativo.

Troppo breve il tempo intercorso tra il primo ed il secondo tentativo di imbarco per non insospettire il personale che ha richiesto l’intervento della polizia di frontiera per accertamenti.

I poliziotti hanno scoperto che il passeggero si era rivolto a un operatore di vigilanza in servizio nel porto il quale, dietro compenso di 40 euro, gli aveva fornito una certificazione falsa, la stessa con cui l’uomo si era presentato nuovamente ai controlli.

Immediata la denuncia con l’accusa di corruzione di incaricato di pubblico servizio e falsità materiale in atto pubblico, in concorso, mentre i soldi ricavati dalla truffa e gli apparati, sui quali è stato trovato, in formato elettronico, l’attestato di falso tampone negativo, sono stati sequestrati.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *