Sassello – Urbe numerosi cantieri in corso sulla strada provinciale 49

Sassello – Urbe numerosi cantieri in corso sulla strada provinciale 49
Spread the love

La pandemia non ferma i cantieri post alluvione autunno 2019

L’autunno 2019 era stato particolarmente infausto per il territorio ligure: frane, smottamenti, comuni e case isolate. Come non ricordare le gimkane di ore per percorrere pochi chilometri.

Fra le strade più colpite la sp49 che da Sassello va a Urbe: intere careggiate crollate sotto il peso di acqua e terra, alcune hanno resistito a fatica lasciando pericolose frane che solo il destino ha voluto non ci fossero vittime fra gli automobilisti.

Poi gli stanziamenti e i fondi previsti per la sistemazione del disastro, bandi e appalti in piena emergenza, ma… ecco l’arrivo di un’altra emergenza che ha bloccato ogni cosa: Covid-19.

Ma non si vive di solo virus, anzi, i lavori sono ripresi con forza e già si vedono i primi risultati: sabato, giornata in mezzo a due festività, le imprese che hanno vinto l’appalto del ripristino stavano lavorando. Alcune frane sono a buon punto, altre richiedono maggior tempo, comunque tutto è ripreso, come si vede dalle foto, e presto la sp49 potrà togliere semafori e transenne.

La strada è tutta percorribile: merita una passeggiata, in sicurezza con le norme governative, poiché il senso che si avverte è proprio quello di una rinascita. Certo, l’esplosione della primavera ci mette tanto di suo.

 

L’indicazione degli interventi e il corposo finanziamento

SP 49 Sassello Urbe ripristino movimenti franosi e cedimenti strutture lato valle ai km. 4+700, 5+600 e 9+100 in Comune di Sassello. Realizzazione di opere speciali fondate al sub strato roccioso compatto al fine del consolidamento del corpo stradale; realizzazione di opere in cemento armato opportunamente ancorate alle fondazioni speciali necessario alla delimitazione della carreggiata stradale con posa in opera di opportuna barriera tipo H2 bordo ponte; realizzazione del nuovo sedime stradale. Totale 1.700.000 euro

 

G. D.

Della stessa Categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *