Sassello, il sindaco vieta la distribuzione di cibo agli animali selvatici

Sassello, il sindaco vieta la distribuzione di cibo agli animali selvatici
Spread the love

Tutela sanitaria ai cittadini e agli animali domestici

Sassello animali selvatici – L’ordinanza del sindaco Marco Dabove è la n. 20/2023 e vieta a chiunque di somministrare cibo ad animali selvatici presenti allo stato libero.

Il divieto riguarda tutto il territorio comunale di Sassello, in particolare nelle aree urbane ed in prossimità dei centri abitati, con “espresso divieto di gettare granaglie, pane, verdura, scarti e avanzi alimentari”.

Per chi non osserverà l’ordinanza gli sarà comminata una sanzione amministrativa pecuniaria che va da 50 a 500 euro, oltre le sanzioni penali previste dalla legge.

Il provvedimento è finalizzato a favorire l’allontanamento di animali selvatici dalle zone residenziali per una maggior tutela delle persone e degli animali domestici da possibili problematiche sanitarie.

Una simile ordinanza è stata presa proprio in questi giorni dal sindaco di Rossiglione.

 

G. D.