La Liguria dedica l’aula consiliare a Sandro Pertini. Pastorino “Straordinario valore politico e simbolico”

La Liguria dedica l’aula consiliare a Sandro Pertini. Pastorino “Straordinario valore politico e simbolico”
Spread the love

Il Consiglio regionale vota compatto per il Presidentissimo di Stella

Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i gruppi, che esprime la volontà che la sala del Consiglio regionale sia intitolata a Sandro Pertini. Nel documento si rileva che quest’anno ricorre il 75esimo anniversario della Liberazione e il trentennale della scomparsa del partigiano, poi presidente della Repubblica, nato a Stella.

«Una figura epica dell’antifascismo italiano, Presidente della Repubblica dotato di straordinarie capacità umane e politiche. Con piacere ricordiamo che la proposta dell’intitolazione era stata lanciata sui media da Piero Randazzo, operatore sanitario della Valpolcevera, e poi promossa con grande vigore da Massimo Bisca, Presidente Anpi.

Proprio in occasione dell’ultimo 25 aprile, celebrato in forma ridotta per l’emergenza Covid, Bisca ha interloquito con gli stessi presidenti Toti e Piana per spingere all’approvazione».

Lo dichiara il capogruppo di Linea Condivisa, Gianni Pastorino, a margine della votazione di ieri pomeriggio in consiglio regionale.

«Una vittoria, in cui Linea Condivisa può dire di essere protagonista. Siamo stai noi, quest’oggi, a riprendere l’ordine del giorno a suo tempo presentato, a proporlo a tutti i capigruppo e a incassare il consenso di Toti – spiega Pastorino -. L’approvazione ha uno straordinario valore politico e simbolico, che ricorda nel modo migliore un figlio della nostra regione».

 

D. G.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *