Lite tra condomini a San Fruttuoso, 67enne apre alla Polizia con la pistola in mano

Lite tra condomini a San Fruttuoso, 67enne apre alla Polizia con la pistola in mano
Spread the love

La Polizia di Stato del capoluogo ha denunciato ieri pomeriggio un genovese per il reato di resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale

L’uomo ieri pomeriggio aveva chiamato gli agenti del Commissariato di San Fruttuoso della Polizia di Genova per segnalare una lite tra condomini, e che avrebbe sparato a chiunque si fosse avvicinato alla sua porta.

Una volta giunti sul posto gli operatori hanno indossato il giubbotto antiproiettile, infatti suonando al campanello e identificandosi hanno sentito un “Prendi la pistola”.

Dopo aver temporeggiato, il 67enne, in compagnia della moglie, ha aperto la porta con in pugno una pistola rivolta verso il pavimento. Gli agenti, dopo avergli intimato di gettare a terra la pistola, poi risultata essere a salve, sono riusciti a disarmare il 67enne.

Durante l’identificazione da parte della Polizia di Genova l’uomo si è rifiutato più volte di consegnare un documento.

Con l’intervento di una seconda volante sono riusciti a far ragionare i due coniugi in evidente stato di agitazione causato, a loro dire, da minacce ricevute da condomini a loro sconosciuti.

Gli operatori hanno così effettuato un sommario controllo degli interni del condominio per cercare di scoprire i vicini di casa che li avrebbero minacciati senza però trovare nessuno.

Il 67enne, accompagnato presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale San Martino, è stato anche trovato in possesso di una seconda pistola a salve.

 

G. D.

Furti in condominio genovese, scarpe e vestiti, arrestati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *