Genova, ruba uno scooter, cade, il ladro 16enne reagisce agli agenti

Genova, ruba uno scooter, cade, il ladro 16enne reagisce agli agenti
Spread the love

Cade con lo scooter rubato e viene soccorso dalla Polizia. Denunciato

Questa notte, verso le due in via Mosso, la Polizia di Stato di Genova ha denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, ricettazione, danneggiamento aggravato e porto abusivo di armi, un 16enne italiano, sanzionandolo anche per la violazione del codice della strada.

Una pattuglia dell’Upg, impegnata in un altro intervento, ha notato il giovane cadere dallo scooter di grossa cilindrata. Gli agenti, dopo essersi sincerati che non si fosse fatto male, lo hanno aiutato a rialzarsi e gli hanno chiesto di mostrare patente e documenti di circolazione del motociclo.

A quel punto il minorenne è scappato velocemente, raggiunto e fermato pochi metri dopo è stato identificato e controllato. Nel marsupio nascondeva un manganello telescopico che aperto raggiungeva la lunghezza di 49 cm; inoltre dagli accertamenti è emerso che il motociclo era stato rubato in serata e che il giovane era privo di qualsiasi permesso di guida.

A quel punto il 16enne, vistosi scoperto, ha ingaggiato una lotta colpendo a pugni i poliziotti, uno dei quali ha dovuto ricorrere alle cure mediche, ne avrà per 4 giorni di prognosi.

Negli uffici della Questura è stato convocato il proprietario dello scooter che, prima di riprendersi il mezzo, ne ha constatato il danneggiamento e la mancanza del bauletto posteriore. Il ragazzo, dopo la denuncia, è stato affidato ai genitori.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *