Direzione San Martino dopo il ritrovamento di sacche sangue

Direzione San Martino dopo il ritrovamento di sacche sangue
Spread the love

Conclusa la verifica interna di quanto accaduto

San Martino sacche sangue – Sabato 10 febbraio, grazie agli operatori Amiu, vi era stato il ritrovamento presso l’impianto di smaltimento di Bolzaneto dell’azienda d’igiene urbana di alcune sacche di sangue provenienti dal Policlinico San Martino.

Da allora era partita un’indagine interna per comprendere quanto accaduto, comunque le sacche come da protocollo aziendale erano state tracciate dalla loro formazione fino al loro smaltimento, non erano contaminate e quindi non costituivano rischio per la salute pubblica.

Oggi, la direzione sanitaria dell’Ospedale Policlinico San Martino segnala di aver portato a termine l’attività di controllo interna.

<<Esaminato accuratamente il caso alla luce delle istruzioni operative vigenti, è stato evidenziato un possibile difetto nel percorso di smaltimento da parte della ditta a cui è oggi appaltato il servizio – spiegano dalla direzione -.

La direzione si riserva di intraprendere le azioni meglio viste a tutela del Policlinico anche alla luce delle risultanze delle verifiche dell’Autorità Inquirente.

Nel rispetto di tutti i donatori che abitualmente si recano presso le nostre strutture – concludono -, la direzione sanitaria ancora una volta puntualizza che le sacche contenevano sangue controllato e utile ai fini trasfusionali, iperdatato (in caso di mancato utilizzo, dopo 42 giorni dal prelievo, come da normativa e al fine di minimizzare i rischi, va smaltito), conservato presso le emoteche del trasfusionale nell’attesa di un suo congruo utilizzo>>.

 

G. D.