Tunisino pluripregiudicato da Asti al porto di Genova per il rimpatrio

Tunisino pluripregiudicato da Asti al porto di Genova per il rimpatrio
Spread the love

La Polizia di Stato accompagna coattivamente alla frontiera di Genova un tunisino ed irregolare sul territorio nazionale

Asti Genova rimpatrio – Durante un’attività di prevenzione dei reati e controllo del territorio, la Polizia di Stato di Asti ha rintracciato un tunisino che risultava con a carico numerosi precedenti in materia di stupefacenti e reati contro il patrimonio.

A disposizione dell’Ufficio Immigrazione, il cittadino tunisino è risultato essere già destinatario di due provvedimenti espulsivi ed un provvedimento di accompagnamento al Cpr di Torino, seguiti da un ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale

Vistala pericolosità dell’uomo e la condizione di irregolarità, a seguito di un nuovo provvedimento espulsivo a firma del Prefetto di Asti e di un provvedimento di accompagnamento coattivo alla frontiera predisposto dal Questore di Asti e convalidato dal Giudice di Pace, l’Ufficio Immigrazione organizzava un articolato servizio di vigilanza e trasferimento in condizioni di sicurezza dello straniero presso il porto di Genova che ha richiesto per la sua esecuzione, a causa dell’assenza di un documento valido per l’espatrio, il coinvolgimento del Consolato tunisino di Genova al fine di ottenere il lascia-passare indispensabile per l’immediato rimpatrio.

<<Tali attività della Polizia di Stato, volte al contrasto delle condotte illecite in materia di immigrazione, fondamentali per soddisfare una legittima e sempre crescente domanda di legalità da parte della comunità astigiana – spiegano dalla Questura -, verranno incrementate nelle settimane a venire>>.

 

G. D.