Savona, servivano i clienti al banco e non da asporto, chiusi due esercizi per 5 giorni

Savona, servivano i clienti al banco e non da asporto, chiusi due esercizi per 5 giorni
Spread the love

La Polizia di Stato ha incrementato i controlli per l’emergenza Covid

Cosi come chiesto dalla circolare ministeriale del Viminale, dove la ministra Luciana Lamorgese sollecitava i Prefetti ad incrementare i controlli durante i fine settimana, anche la Polizia di Stato savonese ha effettuato servizi straordinari di controllo nei locali pubblici, finalizzati proprio alla verifica del rispetto della normativa legata all’emergenza sanitaria Covid19.

Ed è proprio in questo contesto che i poliziotti della Divisione di Polizia Amministrativa savonese si sono imbattuti in locali savonesi che anziché praticare il servizio di asporto, servivano direttamente al banco violando quando previsto dal dpcm 3 novembre.

Infatti, nel corso del servizio gli agenti hanno rilevato irregolarità in due esercizi pubblici di Savona che hanno portato a contestazioni di carattere amministrativo – relative alla vendita con somministrazione sul posto anziché d’asporto – ed alla conseguente chiusura per cinque giorni degli stessi, come previsto dalla normativa.

I servizi proseguiranno nei prossimi giorni anche in altre zone della provincia.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *