Sassello, i nudisti riempiono la piscina con l’acqua pubblica, frazioni a secco

Sassello, i nudisti riempiono la piscina con l’acqua pubblica, frazioni a secco
Spread the love

Il regolamento edilizio del Comune vieta l’utilizzo dell’acqua acquedotto e impone le autobotti

Il Campeggio Naturista Costalunga stamane, ignorando quando disposto dal regolamento comunale, ha utilizzato l’acqua pubblica per riempire la piscina. Infatti, poco dopo mezzogiorno le case di località Pratovallarino, Costalunga e Pianale sono rimaste senza acqua.

Immediato l’intervento dei tecnici comunali, avvisati dalla popolazione del luogo, che prevedono il ripristino della vasca, sita in località Pianale, tra le ore 15 e 16 del pomeriggio.

Nella zona, piuttosto popolata anche in considerazione del fine settimana, vi sono alcune aziende agricole con l’allevamento di bovini e altri animali.

Il regolamento edilizio comunale prevede che le piscine siano riempite con acqua fornita dalle autobotti, quindi a carico del proprietario ed è sanzionabile l’utilizzo dell’acqua pubblica. Nei prossimi giorni la Polizia Locale verificherà le responsabilità a carico del Campeggio Naturista Costalunga.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *