Savona, rissa nella notte tra operai del cantiere autostradale, un arresto

Savona, rissa nella notte tra operai del cantiere autostradale, un arresto
Spread the love

La lite è scoppiata in un appartamento a Roccavignale, un uomo ha la peggio, chiama i soccorsi ma viene arrestato poiché ricercato

Una lite partita per futili motivi è successa questa notte a Roccavignale (Sv) in un appartamento degli operai che lavorano sui cantieri autostradali.

Uno di questi, Isidoro Gentile, trentasettenne originario di Napoli, noto alle forze dell’Ordine, è venuto alle mani con altri due colleghi per via di un accendino mal riposto e per il sospetto che avesse arraffato qualcosa durante la loro assenza.

Il 37enne si è preso una sedia in testa e per scappare è sceso in strada con quello che aveva indosso, ha chiamato il 112 che oltre a fare intervenire il personale sanitario ha inviato anche una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Cairo Montenotte e della Stazione CC di Carcare.

Dopo le cure sanitarie, da parte dei carabinieri sono iniziate le verifiche dell’accaduto, la sorpresa dei militari quando hanno rilevato che l’uomo risultava colpito da un’ordinanza di arresto, dovendo scontare una pena di un anno otto mesi e ventotto giorni comminata il 7 ottobre 2021 dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Repubblica presso il Tribunale di Rieti, per incendio, lesioni personali, e minacce in danno della sua ex convivente.

E’ stato pertanto arrestato e trasferito a Genova, presso la Casa Circondariale Marassi.

Gentile non ha inteso per il momento presentare querela nei confronti dei suoi aggressori, peraltro anche essi suoi compaesani e alcuni sono pregiudicati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *