Pioggia di soldi a Stella: 2 milioni di euro per depuratori e fognature

Pioggia di soldi a Stella: 2 milioni di euro per depuratori e fognature
Spread the love

Via libera all’accordo di programma col Mase per 15,3 milioni di euro dal Pnrr per interventi ad Albenga, Borghetto, Stella e Ronco Scrivia

Stella abitato – Parte in Liguria l’Accordo di programma tra Regione e ministero dell’Ambiente per quattro interventi di miglioramento degli impianti di depurazione e di fognatura ad Albenga, Borghetto Santo Spirito, Stella e Ronco Scrivia per oltre 15,3 milioni di euro a valere sulle risorse previste per la Liguria dal Pnrr (misura 4.4 “Investimenti in fognatura e depurazione” della missione Rivoluzione Verde e Transizione ecologica).

Accordo che sarà sottoscritto anche con la Provincia di Savona e la Città Metropolitana di Genova.

“Siamo soddisfatti perchè questi lavori consentiranno di risolvere definitivamente alcune situazioni di infrazione europea in tema di depurazione – spiegano il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore all’Ambiente Giacomo Giampedrone -.

Si tratta di un passo avanti di grande importanza, particolarmente atteso, su un tema su cui nel corso degli anni sono mancate risposte concrete: Regione Liguria, reperite le risorse grazie al Pnrr, ha deciso di intervenire in supporto agli Ato provinciali, titolari degli interventi, evitando che i costi finiscano in tariffa, e quindi a carico dei cittadini.

In questo modo – prosegue l’assessore – andiamo inoltre a rendere più efficace la depurazione delle acque reflue anche attraverso il ricorso all’innovazione tecnologica e, dove possibile, andando a trasformare gli impianti di depurazione in vere e proprie fabbriche verdi per consentire il riutilizzo delle acque reflue depurate, per esempio per l’irrigazione o per usi industriali. Si tratta di un ulteriore, importante passo avanti nella tutela dell’ambiente della nostra regione, in particolare per quanto riguarda un tema delicato e importante come quello della depurazione”.

I lavori sono concentrati soprattutto nel savonese: Albenga, Borghetto Santo Spirito e Stella oltre a Ronco Scrivia nell’area genovese e permetteranno di rendere conformi alla normativa complessivamente i servizi forniti a migliaia di cittadini liguri.

Savona 11,5 milioni di euro

  • Borghetto Santo Spirito finanziato per 5.654.687,09 euro il potenziamento dell’impianto di depurazione;
  • Albenga finanziato per 3.923.689,43 euro l’intervento di collegamento tra l’impianto di pretrattamento di Vadino e la fognatura comunale di via del Roggetto, con vasca di laminazione nel piazzale dell’ex tribunale di via Bologna;
  • Stella finanziate per 1.986.940 euro le opere di riassetto ed efficientamento del sistema depurativo dell’intero abitato;
  • Città metropolitana Genova Ronco Scrivia per 3.779.000 euro, è previsto l’ammodernamento del Depuratore Ronco Nord.

 

G. D.