Blitz al mercato di Ventimiglia con elicottero e pattuglie: sequestrati marchi contraffatti

Blitz al mercato di Ventimiglia con elicottero e pattuglie: sequestrati marchi contraffatti
Spread the love

Servizio alto impatto al mercato settimanale: un denunciato e centinaia di sequestri dei carabinieri

I carabinieri del Comando Compagnia di Ventimiglia, supportati dai militari del 15° Nucleo Elicotteri di Villanova d’Albenga, hanno svolto in occasione del mercato settimanale di ieri un servizio straordinario di contrasto al fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione.

Non è passato inosservato ai presenti l’elicottero dell’Arma che ha pattugliato dall’alto per diverse decine di minuti l’area mercatale e le zone limitrofe; al di là però del piacere di poter ammirare da vicino il velivolo in azione, la sua presenza ha consentito di monitorare con più efficacia i movimenti dei diversi ambulanti irregolari che di consueto agiscono nel tradizionale evento ventimigliese.

Nonostante un’affluenza di avventori un po’ ridotta rispetto ai venerdì passati, dall’alto i militari hanno avuto una visione completa dei movimenti illegali e hanno potuto sequestrare 150 articoli recanti marchi presumibilmente contraffatti.

Borse, scarpe, giubbotti e articoli vari di pelletteria riportanti i contrassegni delle più importanti aziende di moda come Chanel, Michael Kors, Louis Vuitton e Gucci, che se messi in commercio avrebbero fruttato diverse decine di migliaia di euro di introito illegale.

Nella rete dei carabinieri è finito anche un 31enne proveniente dalla Macedonia, in Italia senza fissa dimora, già noto alle Forze dell’Ordine, è risultato irregolare e pertanto deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Imperia per il reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

L’attività ha infine consentito di identificare un 32enne originario del Bangladesh sorpreso in possesso con più di 50 articoli di elettronica e di accessoristica posti in commercio senza la prevista autorizzazione, con il conseguente sequestro della merce e la relativa contestazione amministrativa.

Il servizio svolto conferma l’attenzione riposta dai carabinieri del Comando Compagnia di Ventimiglia nell’ambito delle attività volte a garantire il regolare svolgimento in sicurezza del mercato settimanale, ma agendo contestualmente a contrastare un fenomeno, quello della contraffazione, che alimenta le criminalità organizzate a scapito degli imprenditori e dei commercianti regolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *