Ieri al mare tintarella e tuffo, 25enne sanzionato. Polizia pronta per Pasqua

Ieri al mare tintarella e tuffo, 25enne sanzionato. Polizia pronta per Pasqua
Spread the love

Prende il sole in spiaggia e fa il bagno in mare: multato dalla polizia locale di Loano

Prima si è steso sulla sabbia a prendere il sole; poi, evidentemente accaldato, ha deciso di rinfrescarsi facendo un bagno in mare. I suoi movimenti, però, non sono sfuggiti ai balneari “di pattuglia” sulla passeggiata di Loano, che hanno subito allertato gli agenti della municipale.

Domenica 5 aprile un pakistano di 25 anni, A.B., a suo dire residente nell’alessandrino, è stato sanzionato dagli operatori della polizia locale di Loano per violazione dell’ordinanza comunale che impone il divieto di accesso all’arenile. Ieri pomeriggio, infatti, il giovane è stato sorpreso a prendere il sole in una spiaggia del litorale di ponente. Non solo: dopo alcuni minuti lo straniero si è anche tuffato in acqua.

Le sue mosse sono state notate da una delle “pattuglie” di balneari che da diversi giorni affiancano quelle della polizia locale nel presidio di passeggiata a mare e litorale. Immediata è scattata, nei suoi confronti, la sanzione amministrativa di 400 euro. Lo straniero (sprovvisto di documenti) dovrà anche presentarsi in questura ad Alessandria per confermare le proprie generalità e la propria posizione rispetto alla normativa sull’immigrazione.

Nella giornata di ieri sono state controllate 12 persone ed emesse altre cinque sanzioni amministrative.

Per quanto riguarda i transiti sulla via Aurelia, ieri i veicoli sono stati 2600 in tutto. Un dato in costante calo rispetto ai fine settimana precedenti:

  • domenica 29 marzo 3087,
  • domenica 22 marzo 3496,
  • domenica 15 marzo 4891.

Come già annunciato, vista l’imminenza delle festività pasquali nei prossimi giorni gli agenti loanesi intensificheranno i controlli effettuando anche accessi alle abitazioni laddove vengano segnalati arrivi di persone nelle seconde case.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *