Genova, Polizia cronaca breve: occupazione abusiva, furti supermercati, porto abusivo armi

Genova, Polizia cronaca breve: occupazione abusiva, furti supermercati, porto abusivo armi
Spread the love

Controlli anche in centro della Polizia del capoluogo

Vico Untoria, ore 9.45 – Occupano abusivamente un appartamento: tre denunciati

Ieri mattina, i poliziotti del Commissariato Prè hanno denunciato in stato di libertà per occupazione abusiva di terreni ed edifici due marocchini di 34 e 40 anni ed un algerino di 35, tutti pregiudicati, uno dei quali destinatario di un provvedimento d’espulsione.

La Polizia è intervenuta a seguito della segnalazione del proprietario di un immobile del centro storico il quale aveva scoperto che nel suo appartamento vivevano alcune persone a sua insaputa. Gli agenti, giunti sul posto per verificare, hanno trovato i locali occupati dai tre, in pessime condizioni igieniche e con l’impianto elettrico manomesso.

 

Via Adamo Centurione, ore 10.00; corso Europa, ore 14.05 – Rubano nei supermercati: due denunciati

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato genovese, in due interventi distinti, ha denunciato per furto un ecuadoriano di 23 anni e un genovese di 67 anni.

Il primo è stato fermato dall’addetto alla vigilanza di un supermercato di via Centurione mentre si stava allontanando con tre bottiglie di superalcolici occultate nello zaino e due pezzi di parmigiano nascosti nei pantaloni. Gli agenti dell’Upg intervenuti hanno recuperato la merce riconsegnandola al responsabile del negozio.

Il genovese, invece, soggetto conosciuto per i pregressi furti perpetrati nello stesso supermercato di corso Europa, ha tentato di allontanarsi attraverso il cancelletto di entrata evitando così di oltrepassare la barriera delle casse, con numerosi articoli asportati dagli scaffali, per un valore commerciale di 75 euro. L’uomo è stato riconosciuto dai dipendenti dell’esercizio come l’autore di un furto perpetrato la scorsa settimana, ripreso dalle telecamere di videosorveglianza mentre si allontanava con un carrello pieno di merce.

 

Giardini della Fiumara, ore 18.20: un senegalese di 18 anni è stato denunciato dai poliziotti del Commissariato di Cornigliano per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. Un vigilante ha notato un gruppetto di giovani nei giardini adiacenti al centro commerciale “Fiumara”, uno dei quali teneva in mano un grosso coltello da cucina. Gli agenti, immediatamente intervenuti, hanno sequestrato l’arma (20 cm di lunghezza) e denunciato il giovane.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *