In un momento di sconforto sale sul tetto, 44enne salvata da due poliziotti

In un momento di sconforto sale sul tetto, 44enne salvata da due poliziotti
Spread the love

Enrico Curto e Marco Troso sono i due agenti della Polizia di Stato

Asti soccorso – Chissà che momento di follia ha passato ieri pomeriggio una donna 44enne, che in uno stato di grave alterazione è salita sul tetto di casa al quarto piano, facendo temere per la propria incolumità.

La donna, che vive ad Asti insieme al compagno, è salita sul tetto di un palazzo di quattro piani in via Fratelli Oliviero, poi, arrivata in cima, a oltre dodici metri d’altezza, le tegole rese scivolose dalla pioggia hanno iniziato a scricchiolare “destando” la 44enne dal suo stato.

Temendo di cadere ha cominciato a urlare, aggrappandosi ad una parete chiedendo aiuto, mentre il compagno, in preda al panico, ha chiamato il numero di emergenza e dopo pochi minuti le volanti erano già sul posto.

Fin da subito la situazione è apparsa complessa, considerando che la donna era in stato di grave alterazione, ma il lavoro di squadra degli agenti, è stato risolutivo.

In attesa dei Vigili del Fuoco, l’agente Marco Troso riusciva ad entrare nell’appartamento sottostante e dal balcone rassicurava e confortava la donna, instaurando un dialogo con lei, ormai nel panico e terrorizzata. Nel frattempo, l’agente Enrico Curto ha coordinato le operazioni del personale dei Vigili del Fuoco.

Una volta posizionata l’autoscala, la donna è stata fatta salire nel cestello e portata finalmente in salvo.

 

G. D.