Liguria, firmata convenzione Artigiancassa, ripartono gli incentivi

Liguria, firmata convenzione Artigiancassa, ripartono gli incentivi
Spread the love

Confartigianato: «Buona notizia: con la sottoscrizione di oggi e l’approvazione a breve del regolamento le imprese potranno richiedere gli incentivi regionali»

«La sottoscrizione odierna della convenzione tra Regione Liguria e Artigiancassa è una buona notizia e consentirà, non appena sarà approvato a breve il regolamento, di far ripartire le richieste da parte delle imprese artigiane liguri, che avranno quindi l’opportunità di programmare al meglio la ripartenza».

Commenta Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria.

La dotazione stanziata è di 10,9 milioni di euro

Il nuovo strumento riguarderà tutte le imprese artigiane liguri e sarà un mix di agevolazioni con l’abbattimento degli interessi e la riduzione dei costi di garanzia.

Per le imprese dell’artigianato artistico, tradizionale e tipico di qualità, in possesso del marchio “Artigiani In Liguria” e per quelle dell’entroterra sarà previsto un contributo aggiuntivo in conto capitale.

Tra le spese ammissibili: acquisto, costruzione, ampliamento e ammodernamento laboratorio; acquisizione rami d’azienda; acquisto attrezzature e macchinari nuovi e usati; acquisto software, brevetti e servizi reali; spese per estero; scorte.

L’investimento minimo è di 10 mila euro, retroattività al 5 agosto 2019

«Riteniamo l’avvio di questa nuova operatività – commenta Daniele Sciarrini, direttore agevolazioni e incentivi Artigiancassa – un segnale importante per il sistema dell’artigianato ligure.

Un segnale forte della Regione nell’ottica anche delle riaperture. Artigiancassa lavorerà con il massimo dell’impegno al fianco della Regione e in sinergia con le associazioni di categoria, che – conclude – rivestiranno un ruolo fondamentale per l’accesso a questo set di agevolazioni».

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *