Ponte di Genova, la “Radura della Memoria” sta prendendo forma

Ponte di Genova, la “Radura della Memoria” sta prendendo forma
Spread the love

Si sta lavorando incessantemente sopra e sotto

Non si lavora solo sopra ma anche sotto il nuovo Ponte di Genova. Su quello che sta diventando il Memoriale ne ha parlato il commissario straordinario oltre che sindaco di Genova, Marco Bucci.

<<Al lavoro anche sotto al nuovo viadotto sul Polcevera – spiega Bucci – dove sta nascendo il memoriale temporaneo che ricorderà le 43 vittime di ponte Morandi.

43 alberature differenti commemoreranno, una ad una, le persone che sono morte tragicamente il 14 agosto 2018. Sarà un luogo che il quartiere potrà vivere, aperto alla cittadinanza nel rispetto e nel ricordo di chi non c’è più>>.

In sintonia anche il governatore ligure Giovanni Toti.

<<43 alberi, uno per ogni vittima del crollo del Morandi – conferma il presidente della Regione Liguria -, abbracceranno “La Radura della Memoria”, la piazza che sta già prendendo forma sotto il nuovo Ponte di Genova.

Un luogo provvisorio dove potremo riunirci per non dimenticare le vite che abbiamo perso in quel terribile 14 agosto. Il loro ricordo sarà per sempre legato a Genova, a questo luogo e a tutti noi>>.

 

G. D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *