Centro per impiego di Savona senza alternative, resterà in via Molinero

Centro per impiego di Savona senza alternative, resterà in via Molinero
Spread the love

Sartori “Non si poteva più aspettare per non perdere le risorse del Pnrr”

Savona collocamento – Il Centro per l’Impiego di Savona resterà in via Molinero, la conferma arriva dall’assessore regionale al Lavoro Augusto Sartori, che precisa la situazione del Cpi di Savona.

<<Sono lieto che l’annoso problema della sede di Savona del Centro per l’impiego sia stato risolto dopo i molteplici solleciti inoltrati che, a partire dal 2021, non avevano sortito effetto – commenta Sartori -.

Nei giorni scorsi il Comune di Savona ci ha comunicato che la prossima settimana stipulerà il contratto di locazione con Ese-Sv per l’attuale sede di via Molinero. Mi stupisco e non mi capacito che l’assessore comunale Rossello parli di ‘decisione forzata’, quando lo scorso dicembre in un incontro gli abbiamo chiarito nuovamente l’iter procedimentale, le criticità in atto e i vincoli imposti dai finanziamenti statali per la realizzazione degli interventi infrastrutturali, chiedendo di indicarci un’alternativa alla sede di via Molinero, cosa che il Comune non ha mai fatto.

A fronte della scarsa collaborazione mostrata in questi anni da parte del Comune di Savona, e vista l’imminente approssimarsi della scadenza del nostro Piano di Potenziamento da circa 30 milioni di euro – di cui oltre 11 milioni sono destinati all’ammodernamento delle sedi – siamo stati costretti a chiedere al Comune di arrivare in tempi rapidissimi alla definizione del titolo giuridico per la sede del Centro per l’impiego – aggiunge l’assessore –.

Preciso, inoltre, che è la Regione ad intervenire economicamente all’esecuzione dei lavori grazie alle risorse del Pnrr, che vanno utilizzate entro e non oltre il 31 dicembre 2025, e che ovviamente gli interventi si possono fare esclusivamente in locali di cui si ha la certezza di uso almeno ventennale. Visto che non ci è stata prospettata alcuna alternativa, dal lontano 2021 siamo oggi nell’impossibilità di dare ulteriori proroghe, altrimenti non ci sarebbero stati più i tempi per fare la progettazione, dare l’appalto ed eseguire i lavori.

In conclusione, voglio rassicurare l’utenza savonese: il Centro per l’impiego di via Molinero di certo non è la migliore soluzione logistica, ma non ci sono state date alternative. Verrà però completamente ristrutturato per essere moderno – conclude Sartori -, funzionale e diventare un punto di riferimento per chi cerca e offre lavoro>>.

 

G. D.